In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il calciomercato del Mantova: affondo su Moscati, la Pro Vercelli mira Procaccio

Il ds Battisti prova a chiudere per il centrocampista che è fuori rosa al Sudtirol. Dal club piemontese possibili contropartite il terzino Clemente o la punta Gatto

Massimo Biribanti
Aggiornato alle 2 minuti di lettura

Il Mantova prova ad accelerare sul mercato e mette tanta carne al fuoco. Innanzitutto, perdurando l’assenza di De Francesco e vista l’incertezza anche sulle condizioni di Messori, l’intenzione è di chiudere al più presto per un centrocampista. C’è un ritorno di fiamma per il 30enne Marco Moscati, già inseguito la scorsa estate dopo che aveva vinto il campionato di serie C con il Sudtirol totalizzando 20 presenze (11 da titolare). Il centrocampista poi è rimasto a Bolzano ma è finito fuori rosa, per cui l’ultima sua gara ufficiale risale al 14 maggio dell’anno scorso, in Supercoppa contro il Modena. Al di là della lunga inattività, il curriculum di Moscati è di rilievo, dato che consta di 182 presenze in B e di oltre cento in terza serie con le maglie di Perugia, Livorno, Entella, Novara, Trapani e ovviamente Sudtirol. Due anni fa Moscati incrociò il Mantova con la maglia del Perugia, giocando sia al Martelli e sia nel ritorno in Umbria. La speranza del ds Battisti è di metterlo presto a disposizione di mister Corrent.

Altro elemento da inserire è un terzino e i fari lì si sono accesi sul 24enne Alessandro Semprini del Trento (14 presenze finora, con un passato anche in A e in B). L’Acm però vorrebbe fare uno scambio, perché ha necessità anche di sfoltire la rosa e la pista per questo si è complicata. A tal proposito, si è aperta una strada diversa, che porta in Piemonte: la Pro Vercelli vorrebbe infatti avere Andrea Procaccio e potrebbe offrire in cambio il 26enne terzino destro Gianluca Clemente, che finora ha totalizzato soltanto 4 presenze (anche perché condizionato da un infortunio a inizio stagione) ma che ha alle spalle oltre 120 partite in categoria. Contropartita che piacerebbe al Mantova è il 30enne esterno d’attacco Leonardo Gatto, che in questo torneo ha giocato 9 partite segnando 2 gol (entrambi fra l’altro al Mantova al Martelli) ma che in carriera ha fatto 160 presenze in B e oltre 150 in Lega Pro. Nelle prossime ora si capirà se uno scambio potrà essere davvero portato a termine.

Altro biancorosso finito nel mirino di un club di serie C è il difensore Luca Iotti, per il quale c’è una richiesta della Viterbese. E anche in questo caso i prossimi giorni serviranno a verificare la fattibilità dell’operazione.

Nella lista dei cedibili rimangono poi i terzini Pedrini e Darrel, nonché il centrocampista Cozzari, per il quale è stato rifiutato uno scambio con il Pontedera, che offriva una contropartita non gradita a mister Corrent.

Per quanto concerne il capitolo portiere, al momento tutto è bloccato ma resta sullo sfondo l’offerta del Verona di trasferire in biancorosso il classe 2000 Mattia Chiesa, al momento terzo portiere dei gialloblu in serie A. Insomma, gli ultimi giorni di mercato (chiuderà martedì) si prospettano di fuoco per il Mantova e potrebbero portare a un sostanziale rinnovamento della rosa.

I commenti dei lettori