L’intelligenza artificiale nella lotta ai tumori: si muove il mondo dell’innovazione italiano

Parte il progetto Abibank, finanziato con 5,8 milioni di euro e dalla Regione Piemonte, con molti partner, dove l’omonima startup torinese ha un ruolo di capogruppo

2 minuti di lettura

C’è anche il mondo dell’innovazione e della ricerca italiana nella grande partita per trovare una cura più efficace al cancro grazie a modelli di machine learning e intelligenza artificiale. Lo dimostra da ultimo il progetto Abibank, che ha appena ricevuto l’approvazione e i finanziamenti dalla Regione Piemonte POR FESR 2014/2020, con un valore di ricerca complessivo per 5,8 milioni di euro, di cui 2,5 milioni dalla Regione e il resto da aziende partner ed enti di ricerca.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori