Criptomonete

Come funziona CryptoTab, l'app che promette di farti guadagnare Bitcoin

CryptoTab e il nuovo modo per guadagnare Bitcoin: ecco come funziona e quali differenze ci sono con la concorrenza
1 minuti di lettura

CryptoTab è un browser che permette, indirettamente, di minare Bitcoin: l’utente non deve far altro che scaricare l’applicazione e registrarsi, così facendo ogni volta che navigherà sul Web il suo dispositivo sarà contemporaneamente occupato a minare Bitcoin.

Senza entrare in difficili tecnicismi, è necessario precisare che CryptoTab non esegue direttamente il mining dei Bitcoin, ma lo fa con Monero. Per l’utente quest’informazione è però quasi irrilevante poiché il pagamento avverrà in Bitcoin. Altro aspetto interessante è il potenziale guadagno attraverso il sistema di affiliazione: le persone, sponsorizzando il progetto e coinvolgendo amici e conoscenti, riceveranno una percentuale su quest’ultimi.

Il confronto con progetti simili
A un primo sguardo, CryptoTab potrebbe ricordare progetti già affermati e di grande fama, come quello del browser Brave, ma facendo un’analisi più accurata emergono subito grandi diversità: innanzitutto, nel caso di Brave l’utente viene ricompensato in Bat, token nativi del progetto e non in Btc come in CryptoTab.

Inoltre, gli obiettivi dei due progetti non possono essere comparati: Brave nasce come vera e propria alternativa a un sistema di advertising tradizionale, cercando di sradicare un modus operandi ormai consolidato e accettato passivamente da gran parte degli utenti online. Brave, infatti, si fissa l’obiettivo di porre il potere decisionale nelle mani dell’utente, che consapevolmente può scegliere di vedere o non vedere gli annunci pubblicitari e in caso di consenso di guadagnare i token del progetto (i Bat, cioè). Nel caso di CryptoTab siamo totalmente su un altro fronte: qui il grande e unico obiettivo è fare sì che l’utente possa guadagnare Btc, senza investimenti iniziali e senza particolari sforzi e competenze.

Si tratta perciò di progetti di entità diametralmente opposte ed è bene non fare lo sbaglio di associarli in qualche modo, facendo vivere l’uno della fama dell’altro.