Podcast
Algopotere, il podcast sull'intelligenza artificiale che controlla il mondo

Algopotere, il podcast sull'intelligenza artificiale che controlla il mondo

Viviamo in un mondo governato dalla tecnologia e dagli algoritmi. Molte delle nostre scelte economiche, di intrattenimento ma anche politiche e sociali sono orientate. Ma non ce ne accorgiamo

1 minuti di lettura

Algopotere, il podcast di Gabriele Cruciata, Ludovica Parroco e Massimo Razzi in esclusiva per Gedi e disponibile anche su One Podcast, racconta in quattro puntate le grandi occasioni che l’intelligenza artificiale ci mette davanti, ma anche i rischi di un mondo governato da pochissime persone che detengono un potere spaventoso. L’educazione digitale e la trasparenza degli algoritmi sono battaglie da combattere adesso prima che sia troppo tardi.
 

1. La nuova élite

Gli algoritmi controllano anche gli spazi più impensabili delle nostre vite. Arrivano a determinare addirittura gli esiti dei processi o degli incidenti stradali. Ma di chi sono? Chi è che li programma? Quali dati ci sono alla base del “machine learning"? Chi li commercializza? E la responsabilità delle loro scelte di chi è?

2. Il prezzo invisibile

Ogni giorno usiamo decine di servizi online gratuiti. Ascoltiamo musica, guardiamo video, scorriamo le home dei social, postiamo contenuti. Dietro di noi lasciamo una scia ininterrotta di dati e informazioni personali. Davvero tutto questo non ha un prezzo?

3. Che fine fa il lavoro

Oggi possiamo costruire robot e avatar in grado di aiutare, proteggere ma anche sostituire chi lavora. L'automazione crea nuovi posti, ne elimina di tradizionali e consente il controllo di chi lavora. Dove finiscono i diritti conquistati dai nostri padri?

4. Il mondo nuovo

I social hanno generato guerre e genocidi. Le auto a guida autonoma hanno ucciso delle persone. L’intelligenza artificiale traccia i lavoratori e scheda i cittadini. Come si regolamenta l’uso della tecnologia? Dov’è l’equilibrio tra diritti e progresso tecnologico? Ma soprattutto: chi è che deve elaborare nuove regole? La battaglia per la trasparenza degli algoritmi è una questione fondamentale di democrazia.