In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Wsj: "Facebook-Meta pronta a licenziare migliaia di persone". E Twitter richiama i dipendenti allontanati

Wsj: "Facebook-Meta pronta a licenziare migliaia di persone". E Twitter richiama i dipendenti allontanati
(ansa)
L'annuncio dovrebbe arrivare mercoledì prossimo. Il gruppo ha attualmente 87mila dipendenti
1 minuti di lettura

Dopo il licenziamento di metà degli impiegati di Twitter, potrebbe essere la società proprietaria di Facebook, Meta, la prossima Big Tech a cacciare migliaia di persone. Lo riferiscono in esclusiva al Wall Street Journal fonti informate secondo le quali i tagli saranno annunciati mercoledì della prossima settimana. Si tratterebbe di uno dei più grandi round nell'ambito di una recente ondata di tagli ai posti di lavoro nel settore tecnologico dopo la rapida crescita dell'industria durante la pandemia.

Alla fine di settembre, lavoravano in Meta più di 87.000 persone. I funzionari dell'azienda hanno già detto ai dipendenti di cancellare i viaggi non essenziali a partire da questa settimana.

Twitter richiama gli ex dipendenti

Dopo aver licenziato circa la metà del suo personale, Twitter sta ora contattando decine di dipendenti che hanno perso il lavoro chiedendo loro di tornare. Lo riferiscono fonti informate all'agenzia Bloomberg. Alcuni sono stati licenziati per errore. Altri, riferiscono le fonti, sono stati mandati via prima che la direzione si rendesse conto che il loro lavoro e la loro esperienza potrebbero essere necessari per costruire le nuove funzioni del social media immaginate dal nuovo proprietario Elon Musk.