La tua amica astronauta

La tua amica astronauta
(afp)
1 minuti di lettura

Questa mattina, ma in Florida era notte, Samantha Cristoforetti è tornata nello Spazio. Partenza da Cape Canaveral, destinazione la Stazione Spaziale Internazionale, dove resterà cinque mesi circa.

La navicella è stata portata lassù da un razzo di SpaceX, la società che Elon Musk fondò vent'anni fa. Ma oggi non parliamo di lui. Parliamo di lei: @astrosamantha, come si fa chiamare su Twitter da quando nel 2011 debuttò su questo social. Era luglio e lei si trovava a Star City, vicino a Mosca, dove c’è il centro di preparazione per cosmonauti intitolato a Yuri Gagarin e postava le foto che scattava con lo smartphone su Flickr, per dare l’idea di quanto tempo è passato.

Non era la prima astronauta ad aprire un profilo social e il suo primo tweet dallo Spazio non fu il primo in assoluto (primato che va a TJ Creamer, 22 gennaio 2010, “Hello Twitterverse”; mentre Mike Massimino il 13 maggio 2009 mandò una mail che poi venne postata sul suo profilo Twitter, “I’m feeling great”). Ma @astrosamantha con il suo stile sobrio e mai freddo è subito diventata la prima influencer spaziale (sta per superare il traguardo del milione di follower). Ai tempi su Twitter iniziò un diario in inglese 500 giorni prima della partenza della missione Futura, tradotto italiano, francese e spagnolo, e poi portandoci lassù con lei sulla Stazione Spaziale.

Questa volta si aggiunge TikTok, dove @astrosamantha diventa “colei che sta andando in un posto dove nessun tiktoker è mai arrivato prima”. Qui la Cristoforetti può esprimersi con video, in cui ci parla direttamente presentandosi, con ironia, un po’ come faceva Spider Man in un fumetto che lei evidentemente conosce: “Your friendly neighborhood Spider Man”, diceva quello; “your friendly astronaut”, la tua amica astronauta.

Per TikTok, che continua a essere la app più scaricata del mondo, è una bella operazione. Ma lo è anche per noi: ci avvicina allo spazio, parla ai ragazzi, che di TikTok sono i principali utenti; ricorda loro che gli esseri umani hanno fatto diversi disastri, come l’ultima guerra, ma siamo anche capaci di far vivere delle persone in una stazione che orbita attorno alla Terra. Possiamo fare cose meravigliose, ce lo racconta @astrosamantha.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito