Lavoro, destino segnato: il futuro sarà “ibrido”

Lavoro, destino segnato: il futuro sarà “ibrido”
Oltre il 70% delle aziende, stime Idc, implementerà le nuove forme di lavoro agile abilitate dalla rivoluzione digitale entro 2023. Dal coinvolgimento alla tecnologia, si prospettano sfide complesse
1 minuti di lettura

I modelli di lavoro ibridi costituiranno una parte integrante delle future pratiche aziendali per venire incontro sia alle esigenze di flessibilità dei dipendenti sia ai requisiti dei datori di lavoro per processi più agili e produttivi. È questa la previsione dell’ultimo studio sul lavoro del futuro firmato da Idc. Entro il 2023, prevedono gli analisti, l’accelerazione digitale e l’estrema mutabilità dei mercati spingeranno infatti il 70% delle organizzazioni a implementare questa modalità.

Nel 2021 più del 40% delle imprese ha infatti accettato l’hybrid working come nuova forma di lavoro. L'accesso continuo e sicuro a persone, dati e applicazioni richiede però il mantenimento del contesto tra le esperienze e le sedi, in modo che i dipendenti possano portare il proprio lavoro a loro e se stessi al proprio lavoro. E questo potrebbe riservare alle aziende qualche problema. Per esempio, potrebbe risultare difficile garantire la parità tecnologica e colmare perfettamente il divario tra i dipendenti che si spostano tra casa, ufficio, sedi satellite e sedi dei clienti.

Molte organizzazioni devono quindi ridefinire le pratiche di lavoro e le tattiche di leadership per supportare con successo il lavoro ibrido. Secondo Idc sono quattro i fronti su cui si giocherà gran parte della partita. Bisognerà consentire un coinvolgimento efficace tra i dipendenti in remoto e in loco, garantire la parità tecnologica per supportare la collaborazione e la produttività in un ambiente di lavoro ibrido, guidare i team ibridi in un modo che duri e che aumenti il successo nel tempo, e promuovere il coinvolgimento con l'azienda, non solo con i manager.

La previsione di Idc è che il vero lavoro del futuro sarà definito da un approccio lavorativo in grado di supportare il cambiamento via via che il mondo imparerà ad affrontare le nuove sfide. Le aziende sufficientemente preparate per capitalizzare le opportunità nonostante le difficoltà attuali saranno quelle che stabiliranno il prossimo futuro del lavoro.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito