In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Mantova Comics: la “tre giorni” del fumetto con giochi e cosplayer

Da venerdì 6 a domenica 8 al Palabam anteprime, incontri con i disegnatori e divertimenti per tutti i gusti

2 minuti di lettura

MANTOVA. Da venerdì 6 a domenica 8 il Palabam si tingerà dei colori di “Mantova Comics&Games”. Sarà la decima edizione della manifestazione dedicata ai fumetti, alle nuvole parlanti che uniscono centinaia di appassionati che arriveranno da tutta Italia ma anche da altri Paesi, e che farà spazio alla fantasia con un lungo programma ricco di eventi adatti a ogni gusto e fascia d'età.

Tra gli ingredienti che segneranno il decennale della fiera ci saranno come sempre passione, divertimento, grandi ospiti, tantissimi eventi e opportunità. Lo spazio dedicato alla manifestazione sarà diviso in diverse aree, come da tradizione: sala conferenze, palco cosplay, foyer, sala signing, sala editor, zona videogames, sala workshop e il ring, ognuna riservata a particolari incontri a tema, per soddisfare ogni esigenza. A queste si aggiungono come ogni anno gli stand degli espositori che riempiranno l'intera superficie del palazzetto del Boma.

La bella e agguerrita “Mantova Girl” di Paolo Pantalena, noto disegnatore Aspen nonché una delle giovani matite italiane che hanno saputo conquistare il pubblico americano, è il simbolo dell'appuntamento fieristico 2015 e la celebre mascotte del Festival si tinge di rosa proprio per l'occasione del decimo compleanno, ed è pronta ad accogliere tutte le persone che non vedono l'ora di varcare le porte del Palabam.

Il festival si muoverà su alcune coordinate di base, ma con molte novità all'interno di ciascun settore. Mantova Comics vanterà la presenza delle più importanti case editrici di fumetti italiane: Sergio Bonelli Editore, Panini, Star Comics, RW/Lion, Planet Manga, J-Pop, per citarne alcune. E anche le più importanti fumetterie della penisola, per un totale di più di cento espositori dedicati a fumetti, gadget, action figures e videogames. Sarà possibile acquistare le ultime novità editoriali con giorni di anticipo rispetto all’uscita ufficiale, così come i pezzi più pregiati del mercato del collezionismo.

Mantova Comis&Games è inoltre sinonimo di autori di livello internazionale, e se ne conteranno una quarantina. Tra questi, in particolare, Ivo Milazzo, disegnatore e co-creatore di Ken Parker, uno dei personaggi storici del fumetto western italiano; Mahmud Asrar, disegnatore di Wolverine; Diego Cajelli, scrittore di Zagor, Diabolik e dell’adattamento a fumetti de Il ragazzo invisibile; autori e disegnatori della scuderia Bonelli (la casa editrice di Tex e Dylan Dog). Ci sarà inoltre una “Artists’ Alley” all’americana, evento che prevede una quindicina di autori affermati saranno a disposizione del pubblico e metteranno in vendita le proprie tavole originali, un privilegio unico e da non perdere per gli intenditori del settore.

Per il piacere dei fan, in fiera ci saranno alcuni popolarissimi youtuber come Dario Moccia (Nerd Cultura), Farenz (L’Angolo di Farenz), Dr. Manhattan (L’antro del Dr. Manhattan) e Sio (Scottecs), personaggi da un milione di contatti totali su YouTube.

Per quanto riguarda il “Games” sono state allestite tantissime postazioni videoludiche, un’area "next generation" con le ultimissime console (PS4 e X-Box One), tornei, postazioni di gioco retro per rivivere le emozioni dei videogiochi degli anni Novanta. Poi ancora tornei ufficiali dei giochi di carte collezionabili più in voga (Magic, Yu-gi-oh!, Pokemon).

Non mancheranno i numerosi tradizionali eventi dedicati ai cosplayer, i ragazzi travestiti dai personaggi più famosi dei fumetti, serie Tv, cartoni animati che animeranno e coloreranno Mantova Comics, divertendo e incuriosendo come ogni anno sia adulti che bambini. Sono in programma due gare cosplay sul palco del Palabam, il karaoke e i concerti, tra cui uno esclusivo di Giorgio Vanni, che ha prestato la voce per tantissimi sigle di cartoni animati storici (per esempio il famoso Dragon Ball, amato dai bambini e diventato negli anni un'icona anche in Italia).

Infine, ma non per ordine di importanza, dopo il successo dell'edizione 2014 e le richieste degli affezionati alla fiera, torna lo spettacolo del Wrestling organizzato in collaborazione con l’associazione WIVA. I supereroi del wrestling saliranno di nuovo sul ring del Palabam per portare in fiera uno spettacolo divertentissimo e dedicato a tutti, famiglie, grandi e piccini. Il divertimento può cominciare.

Prezzi e orari di apertura della fiera: venerdì dalle 10 alle 19, sabato dalle 9 alle 19 e domenica dalle 9 alle 19. Il costo dell'ingresso è di 10 euro per un giorno, ma c'è la possibilità di fare degli abbonamenti che prevedono un biglietto di 18 euro per due giorni, e di 24 euro per tutti e tre i giorni, mentre l'ingresso è gratuito per i bambini dagli zero ai quattro anni. I biglietti si potranno acquistare direttamente al Palabam in via Melchiorre Gioia.

I commenti dei lettori