Pienone e applausi per il musical su Pinocchio

Al Sociale i colori e la magia dello spettacolo messo in scena dalla Compagnia della Rancia. Colonna sonora  firmata dai Pooh 

MANTOVA. La storia di Pinocchio, il burattino di legno creato nel 1881 da Carlo Collodi, entusiasma la platea del Sociale (700 persone ieri a teatro) e fa sentire tutti un po’ bambini. Il musical ieri sera è stato portato in scena dalla Compagnia della Rancia, sintetizzando la cultura, la creatività e l'identità italiana.

Uno spettacolo in grande stile che ha registrato il pienone, riportando il Sociale ai fasti di un tempo, come location di eventi d'eccezione per tutta la città. Il merito va attribuito in particolare al cast, composto da attori di qualità, in primis al protagonista Manuel Frattini che ha dato il volto e la voce a Pinocchio.

La storia, impreziosita da coinvolgenti scenografie e coloratissimi costumi, si è rivelata particolarmente emozionante, grazie anche alle musiche dei Pooh che hanno firmato la colonna sonora. Non a caso il musical è stato ribattezzato dai media italiani “la più grande produzione di sempre”. Adatto a tutta la famiglia, ha divertito e commosso e resterà nel cuore delle diverse centinaia di spettatori presenti.

Al centro dell'azione le gag del Gatto e della Volpe (interpretati rispettivamente da Gianluca Sticotti e Valentina Corrao al posto di Giulia Marangoni), la magia della Turchina (Beatrice Baldaccini) che ha moltiplicato Pinocchio nella scena degli specchi. Grazie al burattino più famoso al mondo, si è rivissuta l'atmosfera del paese dei balocchi con la poesia di Mangiafuoco (Fabrizio Corucci), la tenerezza di Geppetto (Roberto Colombo), del Grillo (Luigi Fiorenti) e di Angela (Claudia Belli). Un ritmo “esplosivo” di eventi, sotto la sapiente regia di Saverio Marconi con i testi di Pierluigi Ronchetti. (g.s.)

Video del giorno

Omnia Mantova - La Shoah della nostra città

La guida allo shopping del Gruppo Gedi