In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Paolozzi Strozzi torna come sovrintendente a Mantova

Già sovrintendente ai Beni artistici di Brescia, Cremona e Mantova nonchè responsabile di Palazzo Ducale: "Credo che accetterò"

1 minuto di lettura

MANTOVA. Giovanna Paolozzi Strozzi sarà quasi sicuramente la nuova sovrintendente di Mantova, Lodi e Cremona. Da indiscrezioni sindacali già in circolazione sul web, Paolozzi, attuale Sovrintendente Belle Arti e Paesaggio per le province di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara, risulta infatti nell’elenco che traccia il probabile scenario delle nomine dirigenziali e figura come assegnata alla sede di Mantova

Per Paolozzi Strozzi, che ha diretto anche il Polo Museale del Piemonte, questo sarebbe un “ritorno a casa” perché la dirigente è stata sovrintendente ai Beni artistici di Brescia, Cremona e Mantova nonchè responsabile di Palazzo Ducale dove si è tanto impegnata per la tutela della reggia e per la richiesta di finanziamenti per far eseguire i restauri dopo il terremoto 2012. Un’indiscrezione che non è stata smentita dalla stessa sovrintendente.

«L’incarico mi è stato offerto - conferma Paolozzi Strozzi - e ho tempo fino a lunedì per pronunciarmi. Ma il mio legame con Mantova è fortissimo e credo dunque che accetterò». In questo caso Paolozzi sarà a capo dunque della Sovrintendenza di Cremona, Lodi e Mantova, nuovo organismo la cui nascita fu annunciata in gennaio proprio dal palco del Bibiena dal ministro Franceschini.

I commenti dei lettori