Un’esposizione anche al Baratta per i 150 anni del Plebiscito

Numerose le iniziative legate al 150° anniversario dell’ingresso di Mantova e di altri Comuni della nostra provincia nel Regno d’Italia. Oltre alla mostra nell’ex Sacrestia della Trinità (di cui si...

Numerose le iniziative legate al 150° anniversario dell’ingresso di Mantova e di altri Comuni della nostra provincia nel Regno d’Italia. Oltre alla mostra nell’ex Sacrestia della Trinità (di cui si può leggere in questa stessa pagina), si aprirà oggi un’altra mostra con proclami, avvisi, fotografie e vari documenti risorgimentali presso l'Archivio Storico del Comune di Mantova del Centro Culturale Baratta. L'esposizione, dal titolo “150° anniversario Plebiscito 1866, annessione della Città di Mantova al Regno d'Italia”, verrà inaugurata alle 17, nelle stanze dell’archivio di corso Garibaldi 88. Interverranno l’assessore del Comune di Mantova Paola Nobis e la dirigente comunale del settore Biblioteche Irma Pagliari. Saranno presenti anche i curatori Andrea Barbieri, Paola Somenzi e Marinella Bonafini. L’ingresso alla mostra documentaria è libero e gratuito. Rimarrà aperta al pubblico solo una settimana, fino al 28 ottobre.

Da oggi a sabato, invece, si terrà alla Biblioteca Teresiana di via Ardigò 13 a Mantova il convegno internazionale “Mantova, il Risorgimento, l’Europa”, con studiosi italiani e stranieri, aperto a tutti, con attestato per gli insegnanti (è valido per la formazione). Il convegno sarà inaugurato oggi alle 18 con un intervento su “Italia, Austria, Europa” di Alex Koerner. Nei giorni successivi si parlerà di personaggi mantovani come il romanziere Ippolito Nievo o il viaggiatore Giuseppe Acerbi e il suo maestro, l’illuminista gesuita padre Saverio Bettinelli che era in contatto con Rousseau.

Domani alle 21 al Teatro Sociale, invece, si ricorderà la grande festa che Mantova visse 150 anni fa per il plebiscito. Sarà un concerto risorgimentale, intitolato Or che nel giubilo di questa festa! con protagoniste 5 formazioni corali accompagnate dall’Orchestra dell’associazione culturale Pietro Pomponazzo, diretta dal maestro Marino Cavalca.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Ecco chi sono i 7 mantovani eletti in Parlamento

La guida allo shopping del Gruppo Gedi