A Milano apre "Corraini in Piccolo": la libreria gioca con il teatro

Marchio mantovano per il bookshop: così grafica e arte incontrano il palcoscenico

MILANO. Marchio mantovano di eccellenza, quello dei Corraini, per la libreria del Piccolo Teatro di Milano. Così il mondo della grafica, dell'arte, dell'illustrazione e dei libri per bambini incontra quello del teatro, in un luogo cult del capoluogo lombardo.

«Quando si è chiusa la libreria che già c'era e ci hanno cercato siamo stati molto contenti - racconta Marzia Corraini - Stiamo collaborando in maniera molto proficua, di scambio reciproco». La nuova libreria, che si affianca alla galleria mantovana in via Nievo, è nel chiostro Nini Vinchi del Piccolo Teatro, in via Rovello 2, con una grande vetrata, e, ovviamente, è già uno spazio che offre molto più di soli libri.

«Ovviamente, oltre ai volumi d'arte e di teatro la proposta è un po' più ampia in questo caso - spiega la Corraini -. E' da ritenere almeno curioso il fatto di aprire una libreria indipendente al giorno d'oggi. Teniamo molto a questo progetto che ci permette di intrecciare le nostre peculiarità con quelle del mondo del teatro. Non è la nostra prima incursione in un'altra realtà, lo abbiamo fatto ad esempio con la fotografia, e questo ci permette di sperimentare nuove forme anche di design e grafica andando a pescare nel ricchissimo archivio del Piccolo. Stiamo proponendo, ad esempio, vecchi manifesti e locandine, rivisitandoli. Poi, nel grande spazio a disposizione, vicino alla caffetteria, organizzeremo incontri con gli attori, e, ovviamente, è stata predisposta una grande parete in cui proporre delle mostre. Infine la libreria consente alla casa editrice di avere un contatto più diretto con il pubblico, i lettori, e anche questo è per noi molto importante».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi