Con #Leggereoltre la letteratura narrata dagli autori

Castiglione. Un grandangolo sulla realtà, per capire e interpretare, non solo attraverso i libri e la lettura, la complessità della vita. Ecco gli appuntamenti

CASTIGLIONE. La Biblioteca Palazzo Pastore di Castiglione delle Stiviere ha un particolare gruppo di lettura #Leggereoltre, un grandangolo sulla realtà, per capire e interpretare, non solo attraverso i libri e la lettura, la complessità della vita. Le rassegne promosse dal gruppo, in stretta collaborazione con la Biblioteca, hanno sempre un tema centrale declinato in diversi ambiti disciplinari: letterario, filosofico, medico.

La prima rassegna a cura di #Leggereoltre dal titolo Le suole di vento: la filosofia del camminare ha analizzato il camminare dal punto di vista sociologico, letterario, filosofico e sportivo. Nella seconda rassegna, Una stanza tutta per sé: incontri con donne che parlano alle donne, il tema centrale è stato l’essere donna nei diversi ambiti del sapere, ma anche del fare dalla filosofia all'editoria, dalla storia alla salute, dalla moda alla pittura.

Per la primavera ormai prossima il gruppo ha voluto trovare dei modi nuovi di incontrare scrittori. L'idea è nata ascoltando Paolo Di Paolo all’ultimo Festivaletteratura dove ha incantato tutti i presenti parlando di Nemesi di Philip Roth. Poteva essere, quello proposto da Paolo, un modo interessante di ri-leggere i “classici moderni” facendoli presentare ad altri scrittori? Il gruppo #leggereoltre ha colto subito l’originalità e l’efficacia della proposta e ha pensato di iniziare proprio con Paolo Di Paolo e il suo racconto di Philip Roth. Si parte lunedì 27 febbraio alle 18.30 nel Salone delle Feste di Palazzo Pastore con Paolo Di Paolo racconta Philip Roth; Lunedì 13 marzo nell’ex Asilo Menghini (Biblioteca Educativa) sempre alle 18.30, Zena Roncada racconta Gesualdo Bufalino; lunedì 27 marzo nel foyer del Teatro Sociale alle 18.30 Emiliano Poddi racconta Tobias Wollf e si chiude lunedì 10 aprile, nello studio privato della famiglia Pastore - per la prima volta aperto al pubblico - nella Biblioteca comunale, Marino Buzzi racconta Pier Vittorio Tondelli sempre alle 18.30.

Si parte dunque lunedì 27 febbraio alle 18.30 con Paolo di Paolo, scrittore e giornalista romano che ha esordito nel 2004 con i racconti Nuovi cieli, nuove carte (Empirìa, 2004, finalista Premio Italo Calvino per l'inedito 2003). Nel 2003 è stato tra i cinque finalisti nazionali del Premio Campiello Giovani. Del 2013 è Mandami tanta vita (Feltrinelli), finalista Premio Strega e vincitore del Premio Salerno Libro d'Europa e del Premio Fiesole. Nel 2016 ha pubblicato il romanzo Una storia quasi solo d'amore (Feltrinelli), il saggio Tempo senza scelte (Einaudi) e Viaggio a Romacon Nanni Moretti (Bompiani). Paolo di Paolo è giornalista di Repubblica. A Castiglione delle Stiviere presenterà uno degli scrittori americani più importanti, autore di Pastorale Americana (Einaudi), capolavoro della letteratura contemporanea da cui è stato tratto l'omonimo film.

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi