“I Medici 2” a Mantova e Sabbioneta

Nel cast anche Sean Bean (Il Trono di Spade) e Raoul Bova. Troupe in città per 4 settimane

MANTOVA. Mantova torna a essere scelta come set per una produzione internazionale di prestigio: per due settimane, tra il 25 settembre e il 7 ottobre, si gireranno tra il capoluogo e Sabbioneta numerose scene della seconda stagione dei I Medici-Masters of Florence, la che nella prima stagione - andata in onda in otto puntate su Rai Uno - vide nel cast anche Dustin Hoffman e Richard Madden.

Tra i protagonisti delle nuove otto puntate sono annunciati nomi altrettanto noti: nel cast, infatti, troveremo attori come Sean Bean - famoso perIl Signore degli Anelli e Il Trono di Spade - nei panni di Jacopo Pazzi oltre a Daniel Sharman, Sarah Parish e Annabel Scholey. Saranno presenti anche volti noti italiani, quali Raoul Bova, Alessandra Mastronardi, Aurora Ruffino.

La storia racconta della famiglia dei Medici, la prima grande famiglia di mercanti, che diverrà poi Signoria, e che prende il potere tra la fine del Trecento e la metà del Quattrocento al tempo di Lorenzo il Magnifico. Gli ideatori e sceneggiatori dell’intera serie sono Nicholas Meyer e Frank Spotnitz. Mayer ha scritto e diretto alcuni dei film della serie originale di Star Trek e drammi quali Sommersby e La macchia umana. Frank Spotnitz vanta tra le sue creazioni le serie televisiveX Files e The Man in the High Castle.

La regia dei primi quattro episodi è stata affidata a Jon Cassar, conosciuto per la serie tv thriller 24 con Kiefer Sutherland e la miniserie The Kennedys, che ha diretto e prodotto. Mentre gli ultimi quattro saranno diretti da Jan Michelini, che ha in curriculum regie di serie televisive importanti, quali Don Matteo e Un passo dal cielo.

A coordinare l’arrivo in provincia del kolossal italo-britannico è stata la Mantova Film Commission. «Dopo Romeo and Juliet del 2012 - sottolinea Francesca Andreatta - il Mantovano torna ad ospitare una grande produzione in costume, che conferma la città come set ideale per film di questo genere. E non solo per la location medievale ancora intatta, ma anche per i servizi che si rendono disponibili per le produzioni e per le dimensioni contenute della città, che rendono molto più semplici la logistica e gli iter autorizzativi». Ma dove si gireranno le scene? In città gli interni sono previsti a Palazzo Ducale, a Palazzo Te e forse in un’altra location. Gli esterni, invece, in piazza Sordello e al Bosco Fontana. Quanto a Sabbioneta, i ciak risuoneranno nel Teatro all’Antica, nella Galleria e nelle antiche porte.

Le riprese de I Medici 2, che sarà girato in inglese e poi doppiato, cominceranno a fine agosto a Roma. Si passerà poi a Mantova per trasferirsi poi in Toscana, a Volterra, Pienza e Montepulciano. «Per Mantova e tutto il territorio mantovano sarà una grande occasione di promozione in mondovisione - conclude Andreatta - e per molte attività cittadine sarà un’importante occasione di lavoro. Alberghi e pubblici esercizi, infatti, non lavoreranno solo nelle due settimane di riprese, ma anche in quelle precedente e successiva».

La guida allo shopping del Gruppo Gedi