La clip di Julia Rose arriva su Youtube: è boom

Julia Rose, al secolo Giulia Cavagnoli

“Touch my body” in pochi giorni conta 25mila visualizzazioni. La cantautrice 19enne di Porto presto lavorerà al primo ep

MANTOVA Una canzone d’amore non convenzionale con sonorità che richiamano il pop americano: Giulia Cavagnoli, in arte Julia Rose, il 5 agosto ha pubblicato il suo primo inedito, “Touch my body”. Il video della canzone ha raggiunto in pochi giorni le 25mila visualizzazioni su Youtube.

«Sono molto felice - racconta Giulia, 19enne di Porto Mantovano -. Non sapevo cosa aspettarmi e per il momento sta andando benissimo». Julia ha scritto il testo della canzone «facendomi aiutare da una persona madrelingua inglese». «È un brano d’amore - spiega - in cui però ho voluto mettere l’accento su un tema che mi sta molto a cuore e cioè che spesso il corpo delle donne è considerato quasi come un oggetto. Credo di essere riuscita ad esprimere sensualità senza scadere nel volgare». Il videoclip, in cui recitano gli attori Agata Torelli e Leonardo Artioli è stato girato in due giorni nella sede di Teatro Magro a Cittadella dal regista Andrea Luani.


La ragazza di Porto studia canto da cinque anni e il livello delle sue esibizioni dal vivo è molto alto. Un anno fa, il giorno di Ferragosto, Giulia aveva stupito il pubblico di “Porto’s got talent” interpretando “Chain of fools” di Aretha Franklin e “Amor mio” di Mina: la vittoria del concorso era stata una logica conseguenza, nonostante la concorrenza fosse decisamente agguerrita. Il primo posto nel talent estivo ha dato sicurezza a Julia, che già da giovanissima si era fatta apprezzare in altre competizioni in giro per la provincia. Ora, grazie alla collaborazione con la casa discografica mantovana Cosmophonix Production, il primo inedito sta facendo il giro del web. «La canzone è passata anche in una radio statunitense - racconta Julia - e ha scritto di me un sito internet inglese. Inoltre su Twitter il video è stato postato anche dalla Spagna e dalla Russia. Sta succedendo tutto molto in fretta, la canzone piace: poche ore dopo il lancio su Youtube il video è stato visto migliaia di volte, non me lo aspettavo». Da Porto Mantovano al mondo in un clic, il mondo va sempre più veloce e la musica non fa eccezione.

«Nel mese di settembre - dice ancora Giulia - comincerò a lavorare al mio primo ep che dovrebbe contenere quattro o cinque brani e che sarà prodotto sempre da Cosmophonix». Lo stile non si discosterà da quello di “Touch my body”. «Il pop americano mi piace - dice la cantante - Ho iniziato ad ascoltarlo perché sono una fan sfegatata di Justin Bieber. Quest’anno ho visto un paio di suoi concerti in Italia. Il mio sogno sarebbe cantare con lui, un giorno...».

La Cavagnoli, che ha passato la prima selezione del programma televisivo “Amici di Maria De Filippi”, si esibirà il 26 agosto alle 21 al “Canta Bozzolo”. Su Facebook è attiva con la pagina “Julia Rose”.
 

Video del giorno

Mantova, visita segretario generale Slc Cgil alla cartiera

La guida allo shopping del Gruppo Gedi