Capovilla legge Pasolini: la religione del mio tempo al Camelliae Tea Room

Martedì 4 dicembre al Camelliae Tea Room di via Perati a Castiglione delle Stiviere 

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Serata speciale a Castiglione delle Stiviere al Camelliae Tea Room di via Perati. Martedì sera (4 dicembre) a partire dalle 21 sarà ospite Pier Paolo Capovilla, frontman e leader del gruppo rock Il teatro degli orrori, che proporrà un omaggio a Pier Paolo Pasolini. La serata è stata organizzata grazie alla collaborazione e all'amicizia dell'attivista Rita Mazzotti, che ha permesso a Capovilla di tornare a Castiglione delle Stiviere con lo spettacolo dedicato a Pasolini dopo l'esperienza di due anni fa, al Teatro Sociale di Castiglione.

"La religione del mio tempo. Attualità della poesia e del pensiero di Pasolini nell'Italia contemporanea" è il titolo della serata che prevede il biglietto d’ingresso a 10 euro, comprensivo di una consumazione (info - 0376 1795160, è consigliata la prenotazione perché ci sono solo 60 posti disponibili). «Pasolini scrisse "La Religione del Mio Tempo" alla fine degli anni Cinquanta. Il Paese era in pieno boom economico, e il regista friulano vide in modo chiaro cosa l’Italia stava diventando, e come la società italiana stava repentinamente cambiando, nel segno dell’oblio dei valori della Resistenza e dei princìpi cristiano-sociali» afferma Capovilla presentando la serata. 

 

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi