Memorial Freddi: domenica tour con auto d’epoca e visita in Ducale

Per ricordare l’imprenditore scomparso tappa alla Collezione e poi corteo in centro

MANTOVA. Vetture da sogno che dialogano con le bellezze artistiche della città. Appuntamento domenica con la seconda edizione del Memorial Romano Freddi, raduno d'auto d'epoca organizzato dal Club 8Volanti Tazio Nuvolari con il patrocinio di Comune, Rotary Club Mantova, Aci Storico e Fondazione Romano e Raimonda Freddi. Il ritrovo è previsto in piazza Martiri di Belfiore a partire dalle 8.30. Alle 9.30, partenza a piedi verso Palazzo Ducale per visitare la Collezione Freddi.

Il rientro alle auto è fissato per le 11.45. Il corteo di vetture partirà poi per il suo giro tra le vie della città. Da piazza Martiri si procederà per via Roma, piazza Marconi, piazza Mantegna, piazza Erbe, piazza Broletto, via Cavour, via Virgilio, piazza Virgiliana, via Cairoli e piazza Sordello. Le auto, poi, usciranno da Mantova in direzione villa Schiarino di Porto Mantovano, dove si terrà il pranzo con accompagnamento musicale. La manifestazione si chiuderà con premiazioni e consegna gadget. Cinquanta le vetture iscritte, con appassionati provenienti dalle province e regioni vicine e persino dalla Svizzera.

Tra le auto che si potranno ammirare, spiccano una Lancia Astura Pininfarina del 1934 e una Om 665 Superba del 1930. In termini di longevità, però, a battere tutti sarà una Fiat 501 S Corsa del 1924. Al raduno non mancheranno i familiari di Romano Freddi, che parteciperanno al corteo con la loro Rolls Royce. L'idea dell'evento risale allo scorso anno, quando la manifestazione venne pensata da Marco Pagliarini, consigliere del Club 8Volanti Nuvolari e grande amico di Romano Freddi.

«Una persona importante per la storia della nostra città - racconta -, città alla quale teneva tantissimo. Con questo evento ho voluto premiarlo. La sua figura deve essere ricordata come quella di una persona che ha creato un impero partendo dal basso lavorando moltissimo». «Partecipano auto di grande pregio e vincitrici di concorsi - aggiunge Carlo Caraffini, segretario organizzativo del Club 8Volanti -. Cerchiamo di unire lo spettacolo del motorismo storico con le meraviglie di una città come Mantova. Il tutto ricordando la figura di Romano Freddi».

Ieri all'incontro di presentazione , era presente anche il vice sindaco di Mantova, Giovanni Buvoli. «Si tratta dell'ennesima occasione per valorizzare il nostro patrimonio artistico e il nome di Tazio Nuvolari. Bene che questo sia collegato al ricordo di Freddi, industriale che ha dato tanto al suo territorio. Amava l'arte ed è stato un vero filantropo. Felici che la città continui a produrre eventi culturali di questa importanza». Soddisfatto Enzo Tonghini, presidente della Fondazione Romano e Raimonda Freddi. «Sosteniamo volentieri il ricordo di Romano Freddi e la visita alla sua collezione a Palazzo Ducale sarà uno dei momenti più importanti della giornata. Una manifestazione che cade vicino alla data del suo compleanno, il 18 marzo».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il ministro alla Corneliani: «I lavoratori qui hanno una passione unica, sembra una famiglia»

La guida allo shopping del Gruppo Gedi