Giovedì comincia “Croce e Delizie”: nove giorni di eventi tra sacro e profano

La manifestazione è promossa da Confartigianato. L’obiettivo è promuovere la conoscenza dei Sacri Vasi 

MANTOVA. Per due millenni, milioni di pellegrini, curiosi e turisti si sono trovati vicino al Santo Graal senza saperlo. Mantova custodisce da quasi duemila anni il “Sang Real”, il sangue reale di Cristo. Nasce da questo prezioso tesoro, i Sacri Vasi di Mantova custoditi nella Basilica di Sant’Andrea, Croce e Delizie, l’evento tra sacro e profano che animerà la città durante il periodo di Pasqua, da domani al 26 aprile.

Croce e Delizie è una manifestazione promossa da Confartigianato con il patrocinio di Comune e Provincia di Mantova e Provincia. Nove giorni di eventi tra storia, curiosità e leggenda, con l’obiettivo di valorizzare e diffondere, tra i turisti e i mantovani, la conoscenza dei Sacri Vasi di Sant’Andrea. Sono diciannove gli eventi in calendario, molti dei quali gratuiti: spettacoli di teatro e danza, itinerari tematici, eventi per bambini, incontri con storici e critici d’arte, ma anche enogastronomia.


La leggenda di San Longino è al centro dello spettacolo interattivo con breve visita guidata per bambini e adulti Storie di Pasqua. I vasi di Longino a cura di Ars Creazione e Spettacolo (23, 24 e 25 aprile ore 16, Sala delle Capriate, 5/8 euro). Le guide turistiche Federagit, invece, condurranno il pubblico in un originale tour in due versioni attraverso la città alla ricerca delle tracce del Santo Graal (domani e il 20, 21, 22, 23, 24, 25 aprile ore 17, partenza dallo Iat (Ufficio di accoglienza turistica di piazza Erbe, 8/10 euro). Sarà possibile vedere la basilica di Sant’Andrea sotto una luce insolita grazie alla visita notturna in compagnia di Monsignor Brunelli (25 aprile ore 21, 10 euro). C’è, poi, il ciclo di incontri su storia, mito e arte: L’etica cavalleresca e la tradizione del Santo Graal con Giovanni Pasetti (domani alle 17.30, Museo Diocesano, ingresso gratuito); I templari e la reliquia del Sangue di Cristo a Mantova con Alberto Cavazzoli (20 aprile ore 17.30, Museo Diocesano, ingresso gratuito); Il Sangue di GesùCristo a Mantova e la Compagnia del Preziosissimo con Giorgio Saggiani (24 aprile ore 17.30, Museo Diocesano, ingresso gratuito).

In programma anche la Cavalcata con i cavalieri di Weingarten (domani alle 18.30, con partenza dal Museo Diocesano), lo spettacolo di danza e teatro Migrazioni con gli allievi del Liceo Coreutico e Musicale Isabella d’Este (domani alle 16, Loggia del Grano, ingresso gratuito) e il reading su Matilde di Canossa dal libro di Edgarda Ferri La Grancontessa, a cura di Ars Creazione e Spettacolo (26 aprile ore 18 Casa della Beata Osanna Andreasi, 10 euro).

Infine, sabato, domenica e il lunedì di Pasquetta, dalle 11 alle 21, in piazza Virgiliana è presente uno stand gastronomico con grigliate, risotti e buon vino, dove è possibile prendere il proprio cestino da pic nic targato “Croce e Delizie” o acquistare specialità gastronomiche da portare a casa. I partner dell’iniziativa sono Amantovavà, Ars Creazione e Spettacolo, Associazione Mantova Weingarten, Compagnia del Preziosissimo Sangue, Guide turistiche Federagit, Liceo Coreutico e Musicale “Isabella d’Este”, Mantova Network, Mantova Community Network, museo Diocesano Francesco Gonzaga.

Il programma completo degli eventi è sul sito www.croceedelizie.it. Per gli aggiornamenti ci sono anche le pagine Facebook e Instagram. I biglietti per gli eventi a pagamento possono essere acquistati in prevendita online sul sito www.diyticket.it oppure allo Iat di Piazza Erbe.


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi