Tour tra argenti e preziosi dei conti d’Arco: domani sera apertura straordinaria

Alle 21 visita guidata alla mostra "Lo spirito delle cose" dove si potranno ammirare le collezioni dei conti d'Arco

MANTOVA. Domani, giovedì 9 maggio, il Museo di Palazzo d’Arco ha in programma l’apertura straordinaria serale con il percorso speciale di visita alla mostra Lo spirito delle cose. L’appuntamento è alle 21 per la visita guidata alle cinque sezioni della mostra dove si possono ammirare le collezioni di argenti e preziosi dei conti d’Arco.

«Si tratta di un vivace percorso narrativo delle consuetudini nobiliari tra Sette e Ottocento - anticipano i promotor i - all’insegna dell’eleganza e dello stile. Dall’esibizione delle argenterie nelle cerimonie ufficiali, come testimonia il copioso nucleo di argenti da tavola di produzione milanese nella Sala degli Antenati si passa alla collezione degli oggetti vezzosi femminili per i rituali della toaletta e della preparazione della dama. L’universo maschile si riscopre nel fumoir, luogo di aggregazione al pari dei circoli e deicaffè, in cui la fa da padrone il tabacco, in tutte le sue svariate forme e usi».


La visita prosegue in cucina e nella Sala delle carte da parati, dove i tavoli del salotto sono arredati con l’argenteria necessaria al perfetto brunch inglese. L’alba del brunch è da ricercare nelle Hunt Breakfast, le tradizionali colazioni di caccia. Una passione, quella per la caccia e i purosangue, che certo non manca in casa d’Arco e soprattutto nella figura del Conte Francesco Antonio (1848-1917). «Infine non può mancare il rito della scrittura che consente di indagare il lato più intimo della quotidianità; calamai, carta da lettere e preziosi set ne sono loquaci testimoni nella sala grande della Biblioteca di famiglia». Al termine del percorso sarà offerto un drink nel giardino romantico. Per partecipare alla visita è necessaria la prenotazione al numero 0376 322242 oppure all’indirizzo mail info@museodarcomantova.it. Costo: 10 euro.


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi