LiberaMente Teatro: al Comunale di Gonzaga va in scena “Motel”

Il 7 giugno il secondo e ultimo spettacolo della mini rassegna: i fondi raccolti finanzieranno attività di sostegno per bambini farfalla e autistici

GONZAGA. Secondo e ultimo appuntamento per la mini-rassegna di primavera di LiberaMente Teatro, il 7 giugno a alle 21 al Teatro Comunale di Gonzaga con la commedia “Motel”. L’ingresso è su offerta libera e i fondi raccolti saranno devoluti a due associazioni di volontariato: Debra Sudtirol, che si occupa in tutta Italia del sostegno ai “bambini farfalla” (affetti da una rara malattia dell’epidermide, l’epidermolisi bollosa) e MilleMenti di Suzzara per la realizzazione di percorsi psicologici a sostegno dei piccoli con autismo e delle loro famiglie.
 
LiberaMente Teatro è un’iniziativa promossa dalla Fiera Millenaria di Gonzaga, giunta quest’anno alla sua sesta edizione e, che ha già raccolto, fin qui, oltre 50mila euro destinati a bambini farfalla, ai bimbi con autismo e ai malati di Sclerosi laterale amiotrofica (Sla).
 
“Motel” è una commedia di NoveTeatro, con la regia di Gabriele Tesauri. Come in un classico vaudeville, riletto in chiave contemporanea, imprenditori, professionisti e studenti universitari sono alle prese con la passione dell’amore: chi ne ha troppa, chi ne ha poca e chi non sa ancora cos’è. In questo subbuglio di desideri non esistono differenze di genere: uomini e donne rincorrono allo stesso modo una felicità fasulla, in quanto basata testardamente sulla soddisfazione dei propri egoismi.
 
Lo spettacolo vedrà salire sul palcoscenico: Michael Allai, Fabio Battini, Elisa Bringhenti, Fabio Casarelli, Simona Casarini, Veronica Davoli, Andrea Guerra, Federica Lusuardi, Luana Mulè, Letizia Rossi, Giovanni Sala e Devis Scaglioni.
Video del giorno

Omnia Mantova - La Shoah della nostra città

La guida allo shopping del Gruppo Gedi