“Segni” chiama gli artisti: nella sala delle Capriate uno spazio per la creatività