In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

A San Benedetto Po fiera d’agosto tra arte, musica giochi e mercatini

Al via il 2 agosto con l’apertura del Luna Park la festa che animerà il centro storico

Oriana Caleffi
1 minuto di lettura

SAN BENEDETTO. Una tradizione che si rinnova nel cuore dell’estate. È l’appuntamento a San Benedetto Po con la fiera d’agosto, giunta quest’anno alla 142ma edizione. L’evento, a cura del Comune e del Club “La Rasdora dal Po” propone, dal 2 al  6 agosto, iniziative ricreative, musicali, culturali nelle piazze e vie del centro. Si comincia  con l’apertura del Luna Park, che per tutta la durata della fiera costituisce un polo di attrazione.

In contemporanea Sport Week organizza una performance musicale per i più giovani. Sabato 3 via Ferri ospita un’esposizione statica di auto originali americane, dagli anni ’50 alle più recenti, provenienti da diverse città delle province limitrofe. Di grande richiamo la serata musicale che offre la possibilità di apprezzare le canzoni dei Nomadi, proposte dalla cover band Ma Noi No Nomadi. Domenica, fin dal mattino, le vie centrali saranno animate dalle bancarelle del mercatino Amarcord, a cura dell'associazione “Il Sogno di Vasco”.

In serata, invece, musica e danze con Roberta Cappelletti e la sua orchestra. In via Ferri saranno esposti alcuni modelli delle mitiche Ferrari, mentre dalle 18 nel Chiostro di San Simeone l’associazione “Profumi di mosto” propone degustazioni di vini. Altra serata danzante è in programma lunedì 5 con la partecipazione di Tiziano Tonelli, che prevede anche un’esibizione di ballo con i maestri Marino e Alessandra. Novità della serata è il torneo gratuito di biliardino proposto in via Ferri per i ragazzi e per chiunque voglia cimentarsi con questo gioco. Martedì sera in via Ferri saranno presenti numerosi banchi espositivi, mentre sarà Mara Cavalli a intrattenere il pubblico con una serata musicale e danzante in attesa dello spettacolo piro-musicale che concluderà in bellezza la fiera. Tutte queste iniziative sono valorizzate dai riferimenti culturali.

Per tutta la durata della manifestazione, nella sede municipale, sarà possibile visitare la mostra Dalla parte del colore, con opere di Maura Ghelfi, con ceramiche dipinte a terzo fuoco, ma anche pitture ad olio, ad affresco, ad acquarello. Negli stessi giorni, presso la Galleria Mostre, è allestita l’esposizione I ricami d'arte di Francesco Colognesi. Gli organizzatori ringraziano i numerosi sponsor che con il loro contributo hanno reso possibile la realizzazione della fiera, dando così continuità ad una festa popolare che ha la sua origine alla fine dell’Ottocento.
 

I commenti dei lettori