Monzambano pronta a far festa per il patrono San Bartolomeo

Tre giorni di eventi tra gastronomia e storia. Spazio anche al party a base di schiuma

MONZAMBANO. Torna a Monzambano la storica festa patronale di San Bartolomeo, in calendario dal 24 al 26, organizzata dalla Pro loco con il patrocinio dell’amministrazione comunale.

La kermesse animerà il centro storico con serate danzanti in piazza Tito Zaniboni e stand gastronomici a partire dalle 19.30. Diverse le tipicità che verranno proposte tra cui i tortelli di zucca, bigoli all’amatriciana e con le sarde, risotto al tastasal, grigliate, scottata di cavallo e contorni vari.


Insomma, non mancheranno certo le prelibatezze culinarie, le quali saranno annaffiate da ottimi vini, il tutto con l’immancabile musica dal vivo. Come detto, la manifestazione partirà alle 21.30 con il tributo a Michael Jackson e la “Jackson live”; domenica alle 21, suonerà l’orchestra “Gigio Valentino”; e lunedì alle 21 sarà la volta della formazione musicale di Rossano e Anna.

Inoltre, sempre nella serata conclusiva, gli organizzatori hanno in serbo la grande novità di quest’anno, ossia lo schiuma party, accompagnato da uno spettacolo di musica dance degli anni novanta e duemila con il gruppo, Boom box.

L’evento si svolgerà in piazzetta delle Arti e dei Mestieri e sarà arricchito da strepitosi panini gourmet, street food, con prelibate birre premium e cocktail. L’apertura della cucina è prevista alle 20, mentre l’inizio della serata è programmato alle 22.

La sagra di San Bartolomeo chiude così l’estate collinare in tema di sagre, ma di certo la ricetta composta da storia, tradizione divertimento non termina qui. Specie infatti per la popolazione locale, e non solo, poiché, le prossime settimane saranno il preludio della prossima Festa dell’uva, in calendario dal 13 al 16 settembre, una tra le più longeve di tutto il circondario. In questo caso l’evento clou è senz’altro la rievocazione storica in castello, in cui ogni dettaglio, anche il più insignificante, rimanderà all’epoca medioevale, tra antichi mestieri, il blocco del tempo, le sfilate di corte e le centinaia di comparse che allieteranno il pubblico con piccole degustazioni, storie, tarocchi, per una storia senza tempo.

Tornando alla sagra di San Bartolomeo, tutte le informazioni e gli aggiornamenti sugli eventi sono consultabili sulla pagina Facebook della Pro loco di Monzambano.
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi