In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

L'Orchestra Europea “Discanto” mercoledì in Duomo debutta nel segno di Haydn

Arte, concerti e spiritualità: illustrato il progetto “Sentieri in musica”. Prevista una data alla Millenaria, tour nella basilica di santa Barbara e un evento all'ospedale Carlo Poma

Paola Cortese
1 minuto di lettura

MANTOVA. Presentazione in musica alla Cervetta, sulle note di “Cavalleria Rusticana”, per il progetto Sentieri di Musica. Percorso di arte, musica, spiritualità e territorio della Fondazione Discanto presieduta da Andrea Turrina. Dal 4 all'8 settembre l’Orchestra Europea Discanto, formata da una quarantina di giovani provenienti da vari Paesi europei ed extraeuropei, diretta da Maurizio Tambara, terrà concerti a in provincia di Mantova, Verona e Vicenza. II via con il debutto dell'Orchestra in Duomo, mercoledì 4 settembre alle 20.30, con programma sinfonico monografico di Haydn.

Francesca Campoagalliani leggerà la “Lettera agli artisti” di Giovanni Paolo II, filo conduttore del cartellone, che aprirà ogni appuntamento, mentre don Giovanni Telò condurrà un breve momento di riflessione. Alle 17.45, è prevista una visita alla basilica palatina di Santa Barbara visto che il progetto unisce musica, bellezze artistiche e fede. L'ingresso è gratuito, le eventuali offerte verranno destinate alla digitalizzazione delle informazioni da realizzare nella Cattedrale in occasione dell'anno di Giulio Romano. Giovedì 5 settembre alla Fiera Millenaria di Gonzaga, alle 21.30, è previsto un repertorio diverso, lirico-sinfonico, “La preghiera nel melodramma e non solo” con brani di Rossini, Verdi, Fauré, Webber e Bizet tra gli altri.

Un fuori programma sabato 7 settembre, alle 11, all'ospedale “Carlo Poma” di Mantova, con l'organico completo, per un appuntamento inserito nel programma di “Donatori di Musica”. I ragazzi dell'orchestra, selezionati nel corso di due anni con audizioni e concorsi, per tutta la durata del progetto, vivono in una residenza artistica a Fontanafredda, condividendo un'esperienza umana e spirituale oltre che formativa. La direzione artistica del progetto è di Cira Russo e Maria Luisa Abate. Gli altri appuntamenti: il 6 settembre a Verona, il 7 a Isola della Scala e l'8 a Vicenza. Tutte le offerte saranno devolute al restauro del patrimonio artistico che ospiterà i concerti. Alla presentazione, oltre agli organizzatori, ieri sono intervenuti anche il presidente della Provincia Beniamino Morselli e monsignor Giancarlo Manzoli. Info: www.fondazionediscanto.it. 
 

I commenti dei lettori