Mantova, in vista un nuovo allestimento per la Collezione Freddi

Attualmente sono 84 le opere esposte a Palazzo Ducale in alcune sale che completano il percorso della Camera degli Sposi

MANTOVA. Nuovi restauri e rinnovato allestimento della Collezione Romano e Raimonda Freddi in Palazzo Ducale. I lavori sono stati presentati la mattina del 12 settembre.

«La Fondazione Freddi ha già deliberato di stanziare 120 mila euro per la realizzazione dei lavori di adeguamento e restauro di due sale in Castello, chiuse all'indomani del terremoto, adiacenti a quelle che già accolgono le opere della collezione mantovana - anticipa il presidente Enzo Tonghini - Insieme al direttore Peter Assmann e al funzionario Stefano L'Occaso, illustreremo l'avvio dei lavori che comprende anche il nuovo allestimento della Collezione Freddi».

«Le opere messe a disposizione della collettività dai due collezionisti mantovani sono complessivamente 84, già esposte in alcune sale che completano il percorso della Camera degli Sposi - aggiunge Tonghini - Con questi lavori, che inizieranno a breve, compatibilmente con le iniziative legate all'anno di Giulio Romano, e a tutte le esposizioni relative, sarà risistemato e ampliato anche l'allestimento seguendo le direttive della direzione museale».

La guida allo shopping del Gruppo Gedi