Torna a Gonzaga con molte novità la grande Fiera dell’elettronica

Area dedicata ai simulatori di guida. Ampliate le zone dedicate a radio e scambi

GONZAGA. La Fiera dell’Elettronica di Gonzaga si arricchisce. L’appuntamento – molto partecipato da esperti e visitatori – torna nei padiglioni della Fiera Millenaria sabato e domenica dalle 9 alle 18. Tra le novità, l’area dedicata ai simulatori di guida. Torna, poi, lo spazio Gamer’s Generation. Si allargano le aree 1000Radio e 1000Scambi . Poi, tantissime offerte e occasioni su migliaia di prodotti di tecnologia, tra i 500 stand specializzati distribuiti su 15.000 metri quadrati.

Occasioni d’acquisto, quindi, ma anche divertimento. Arrivano, si è detto, per la prima volta in fiera i simulatori di guida. Nell’area allestita in collaborazione con Tomasi Auto sarà possibile provare due simulatori statici con prove di guida da Formula1. Volante da Gran Premio, assetto da corsa e pedaliera professionale, oltre a uno schermo di alta qualità con apposito software, permetteranno di sentirsi proprio nel mezzo di una gara di F1. Inoltre, in fiera ci sarà un simulatore di guida ricreato all’interno di una Lamborghini, a cura di Ck Europe.


Divertimento anche nell’area Gamer’s Generation con 40 postazioni gioco dove provare tutti i videogiochi vintage più belli dalle origini a oggi: oltre 30 titoli originali, Pacman, Bubble bubble, Sonic... Saranno presenti mini-cabinati da sala giochi e consolle originali vintage, oltre a un maxi pad Nintendo dove sfidarsi a Super Mario Bros Speedrun. Inoltre, alcune delle ultime novità delle case di produzione internazionali e i videogiochi “indie” introvabili tra cui vere chicche, come la possibilità di giocare con videogame nuovissimi ma usando consolle vintage riadattate. In fiera ci saranno anche un poligono di tiro a segno softair e una pista digitale per automobiline elettriche.

Si allargano anche le aree 1000Radio e 1000Scambi. La prima è interamente dedicata al mondo delle radio e delle radiotrasmissioni: un salone sempre più specializzato con tante interessanti occasioni per radioamatori, appassionati, hobbisti e sperimentatori. Inoltre, seminari tecnici e presentazioni di nuovi prodotti con la possibilità di testarli in anteprima. Nel mercatino hobbistico si potranno trovare computer d’epoca, hi-fi vintage, micromeccanica, videogiochi d’epoca, dischi in vinile, dvd, auto hi fi, materiale cinematografico... Tutte le novità in termini di informatica ed elettronica di consumo sono, poi, il cuore della manifestazione, tra occasioni proposte dai rivenditori specializzati.

Ingresso intero: 8 euro. Coupon sconto di 2 euro scaricabile dal sito fieramillenaria.it. Ingresso over 65 e comitive da minimo 20 persone: 6 euro. Ingresso soci Ari: 4 euro. Gratis fino a 10 anni. —


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi