Tutte le “Emozioni” di una vita di parole: pienone per Mogol