A San Benedetto sagra dal Nedar al via tra gastronomia e musica live

La bettola di piazza Matilde apre venerdì 4 ottobre alle 19. Per i bambini gara di pesca e spettacoli

SAN BENEDETTO PO. Dal 4 ottobre a domenica la “Sagra dal Nedar” torna ad animare il centro storico di San Benedetto po con buona musica, spettacoli, enogastronomia, arte e cultura. La manifestazione è organizzata dal Circolo Arci 1° Maggio col patrocinio e la collaborazione del Comune e il contributo di alcune associazioni sambenedettine di volontariato.

Si comincia alle 19 con l’apertura della bettola in piazza Matilde che propone piatti conditi con il tradizionale sugo d’anatra, insieme a tante altre specialità locali, che si potranno gustare anche nelle altre serate e domenica pure a mezzogiorno.


Poi, dalle 21, musica con tributo a Luigi Tenco e a De André. Sabato mattina alle 11 si inizia in sala civica con l’inaugurazione della mostra “Oltrepò in un click”. Nel pomeriggio alle 14 è proposto il “Ciclotour dal Polirone a Quingentole sulle tracce di Giulio Romano”. La quota di partecipazione (18 euro a persona) comprende la guida cicloturistica, l’ingresso al palazzo vescovile di Quingentole e l’ingresso e la visita guidata alla mostra “Il Cinquecento a Polirone”.

Dalle 14 per bambini tra i 6 ed i 13 anni gara di pesca a cura de “I Tigli” e dalle 16 torneo di basket con Asd Basket Polirone. Alle 17.30 in biblioteca a cura di Zerobeat e Fus (Forse un suono) presentazione del progetto “Ecouter le monde” e inaugurazione dell’installazione a ricordo di Umberto Bellintani. Dalle 20 “Il teatrino di carta”; alle 21 sfilata di moda con “Charlie on the road”; dalle 22 dj set con Max Giorgioni e Maxy Raineri Drums. La manifestazione raggiunge il clou domenica. Dalla prima mattina via Ferri ospita le bancarelle di Amarcord, Fuori tutto Mercatino degli hobbisti, mentre in piazza Matteotti ci sarà un percorso degustazione a cura dei commercianti locali. Poi presidio medico con Avis, sfilata di trattori d’epoca, Linkiostro di Gioven-tu, esposizione di mezzi concorrenti per la Nedar Cup. Dalle 14 Nedar Cup, corsa a premio per bambini ed adulti, gioco del tuin, spettacolo funambolico, premiazione dei concorsi per la migliore marmellata, mostrada e torta, sfilata di moda con “Il Monello”, maccheronata del nedar, l’orto al contrario con Slow Food, danza country.

Nei giorni della sagra sono visitabili la mostra “Il Cinquecento a Polirone” ospitata nel Refettorio e in basilica, mentre nella Sala Civica “Acqui-forme in abbazia”, acquarelli e sculture di artisti mantovani, emiliani e veronesi a cura di Barbara Ghisi.

Per info: Infopoint 0376.623036.

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi