Contenuto riservato agli abbonati

Comprato all’asta per 120mila euro il ducatone d’argento di Francesco Gonzaga

Segreta l’identità dell’acquirente che ora vorrebbe regalarlo alla Fondazione Bam. Della moneta esistono soltanto due esemplari: l’altro è custodito in Austria

MANTOVA. La sua passione sono le monete rinascimentali, oltre agli aurei e ai sesterzi romani. Ovviamente tutto deve essere di estrema rarità, perfetta fattura e ottima conservazione. È il collezionista che all’asta Nomisma di San Marino ha sborsato 120mila euro, portando a casa il ducatone d’argento coniato a Castiglione delle Stiviere da Francesco Gonzaga (è suo il profilo sul dritto della moneta), peso 31,57 grammi, indicato R5.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Vita e opere dell'arpista Clelia Gatti nel video girato al cimitero di Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi