Un cast stellare per il Festival di Sanremo

Manca solo il nome di un attore da Oscar: i papabili sono Al Pacino e Tom Hanks. Attesa per la performance di Benigni

SANREMO.  Manca solo il nome di un attore da Oscar per completare la lista dei super ospiti che vedremo sul palco del settantesimo Festival della Canzone Italiana in onda dal 4 all’8 febbraio su Rai 1. I due papabili sono Al Pacino e Tom Hanks. Entrambi gli attori dovrebbero essere ai premi Bafta (British Academy Film Award) che si terranno a Londra il 2 febbraio e l’ufficio scritture della nostra tv di Stato ha già pronto il contratto. Al momento non si sa ancora chi dei due firmerà l’impegno ma Amadeus gongola anche solo all’idea che uno di questi giganti del grande schermo possa essere al suo fianco.

Dunque, stemperate le polemiche sui nomi dei ventiquattro concorrenti anticipati prima del tempo sconvolgendo il rituale della comunicazione festivaliera, Amadeus ha anticipato tutto quello che vedremo. Confermato Fiorello, come sappiamo, mentre Roberto Benigni si esibirà di giovedì (la serata delle cover, che ancora non si conoscono) con un pezzo del quale si parla già con una certa ansia soprattutto nei confronti dei politici di qualsiasi schieramento. Tiziano Ferro sarà coinvolto cinque sere su cinque e sempre di giovedì duetterà con Massimo Ranieri.


Ecco come saranno distribuite le vallette-assistenti («Sono tante perché raccontano storie diverse, sono amiche, persone che mi incuriosiscono e che stimo», ha detto Amadeus) e gli ospiti. Martedì: Diletta Leotta che ha già sceso le scale di Sanremo nel 2017 per il «Conti Ter» e la tanto sospirata Rula Jebreal con il monologo contro la violenza sulle donne. “Ama” ha voluto fortemente che il primo grande ospite canoro extra-gara della prima serata fosse Salmo perché «rappresenta uno dei fenomeni della musica che ascolta la generazione Z», ma ci sarà anche Gabriele Muccino che presenterà il suo ultimo film “Gli Anni più belli” insieme al cast formato da Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria ed Emma Marrone. La seconda serata con le giornaliste del Tg1 Emma D’Acquino, Laura Chimenti. Ospite Monica Bellucci e dopo tanti anni lontana dalla tv, sarà della partita anche Sabrina Salerno. Il giovedì c’è curiosità attorno alla bellissima presentatrice albanese Alketa Vejsiu e sarà la prima volta in tv dell’altrettanto attraente Georgina Rodriguez, fidanzata di Cristiano Ronaldo.

Lewis Capaldi sarà l’ospite straniero assieme a Mika che ha chiesto di cantare sul mega palco che verrà montato in piazza Colombo proprio alle spalle del teatro Ariston e dove quest’anno ci saranno parecchi momenti di spettacolo. Sempre di giovedì spazio alla semifinale degli otto giovani delle Nuove proposte. Chi passerà gareggerà il giorno dopo. Proprio il venerdì Antonella Clerici farà da madrina alla fidanzata di Valentino Rossi, la statuaria Francesca Sofia Novello, che farà il suo debutto in tv e in prima serata. Dua Lipa verrà a ricordarci che agli italiani non piace solo la musica italiana ed bello poter registrare la presenza di un Johnny Dorelli cantante e presentatore di una tv che ci piaceva tanto.

Per la serata finale del sabato Fiorello pare stia preparando cose turche («Ma non voglio sapere nulla in anticipo», ha detto Amadeus), Tiziano Ferro ha in serbo una sorpresa e torneranno Diletta Leotta, Sabrina Salerno, Francesca Sofia Novello accompagnate dalla “zia” Mara Venier «per la quale si sta ritagliando un ruolo legato allo spettacolo». Christian De Sica, Diego Abatantuono, Massimo Ghini, Donatella Finocchiaro e Paolo Rossi sono gli attori del film di Fausto Brizzi Pop Corn e canteranno in coro La mia banda suona il pop. «L’idea - ha detto il presentatore e direttore artistico parlando ancora di ospiti speciali - è quella di portare anche Al Bano e Romina al Festival dopo 25 anni per cantare un inedito scritto da Cristiano Malgioglio. Stiamo decidendo in quale sera». Amadeus ha confermato anche la presenza di Ultimo e Zucchero. «Ultimo l’ho invitato per l’ultima serata del Festival perché vorrei chiudere con una proiezione sul futuro della nostra musica, mentre per Zucchero vabbé, averlo è un grande onore».

Per l’Altro festival conduce Nicola Savino. Il quartier generale sarà al Palafiori. Ci saranno ospiti, ma anche una resident band e tanti inviati che con telecamere e telefonini saranno in giro per la notte sanremese. Miss Keta, Gemelli di Guidonia, il comico Valerio Lundini saranno con Savino e Eddy Anselmi, storico del Festival, racconterà aneddoti sulla storia del Festival.




 

Video del giorno

"Ho convinto i grandi a installare i pannelli solari e a 11 anni sono alfiere della Repubblica"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi