“Battaglia di Curtatone e Montanara”: in vista un fumetto e il docu-film

La giunta Bottani al lavoro per raccontare ai turisti e in particolare ai giovani l'evento del 29 maggio 1848

CURTATONE. Far conoscere una pagina importante del passato di Curtatone e contemporaneamente di storia del Risorgimento italiano «è un dovere del Comune - come anticipa una nota - che attraverso una nuova iniziativa promossa dalla giunta Bottani è al lavoro per raccontare ai turisti e in particolare ai più giovani la battaglia di Curtatone e Montanara del 29 maggio 1848, mediante la realizzazione di un docu-film e di un fumetto».

Progetti che vedranno la luce entro fine maggio: per il docu-film è stato destinato un contibuto di 5mila euro dalla Fondazione Bam, mentre per il fumetto, prodotto in collaborazione con la Coop Charta e la fumettista Beatrice Grossi, è a disposizione un finanziamento di circa 6mila euro.

«Abbiamo cercato una modalità diversa con cui raccontare ciò per cui Curtatone è conosciuta anche all'estero - spiega il vicesindaco Federico Longhi -. Se una cerimonia non è magari il massimo dell'efficacia per i giovani un fumetto lo è senz'altro di più. Disegnato da Beatrice Grossi, una ragazza del posto che sta compiendo un importante percorso artistico di studi, verrà distribuito nelle scuole primarie. Il docu-film - conclude il vicesindaco Longhi - della durata di 15 minuti, sarà invece prevalentemente ad uso e consumo dei turisti per condurli oggi nei luoghi che sono stati teatro della battaglia».

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omnia Mantova - Nella casa intatta di Osanna Andreasi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi