Sonia Bergamasco dal balcone incanta con i versi della Dickinson

L’attrice protagonista del secondo appuntamento  di Risonanze accompagnata dagli interventi musicali del clarinettista Begus

MANTOVA. Le luci che illuminano Palazzo Castiglioni e dal balcone la voce di Sonia Bergamasco. Il secondo appuntamento di Risonanze ha visto protagonista l'attrice accompagnata dagli interventi musicali del clarinettista Aljaz Begus.

Mantova, Sonia Bergamasco a palazzo Castiglioni



Al centro della serata i versi di Emily Dickinson. In tanti, come nella serata di venerdì, hanno raggiunto piazza Sordello con sedie e cuscini per godersi lo spettacolo da posizione privilegiata. Il tutto rispettando le norme legate al distanziamento sociale. Regista e attrice teatrale, Bergamasco è nota al grande pubblico per l'interpretazione di Livia ne Il commissario Montalbano. In carriera anche il Nastro d'argento per La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana. Impeccabile al suo fianco Begus, primo clarinetto e solista dell'Orchestra da Camera di Mantova. La prima edizione di "Risonanze-rito collettivo dell'attesa" si chiuderà questa sera alle 21.30.

Ad affacciarsi dal balcone di Palazzo Castiglioni sarà Federica Fracassi. Impegnata nel panorama del teatro di ricerca, ha fondato la compagnia Teatro Aperto, oggi Teatro i, che gestisce l'omonimo spazio a Milano, vera e propria factory del teatro contemporaneo. Al cinema ha lavorato con registi quali Salvatores, Bellocchio, Virzì, Archibugi, Verdone.

Leggerà Ariosto accompagnata dal violinista Filippo Lama, da oltre trent'anni collaboratore dell'Orchestra da Camera di Mantova. Visto il buon seguito registrato in queste serate, gli organizzatori, il circolo cinematografico Il Cinema del Carbone e Oficina Ocm, stanno già pensando all'edizione 2021.
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi