L’Outlet arruola gli artisti mantovani: esibizioni e acrobazie fino a settembre

Il via il 19 luglio: in programma le esibizioni del duo jazz formato da Elisa Rastrelli e Giovanni Fantoni, del cantautore Daniele Goldoni e di Flow Campesino. E il sabato mattina l'appuntamento è con lo yoga

MANTOVA. Eventi musicali con giovani artisti locali e mattinate dedicate allo yoga. Il Mantova Outlet Village lancia “Summer Energy”, rassegna nata in collaborazione con Arci Mantova. L’obiettivo è duplice. Il primo è animare l’outlet di Bagnolo per rendere più piacevole l’esperienza dello shopping, cercando di ricreare l’atmosfera urbana di un centro storico. Il secondo è farlo offrendo la possibilità ai giovani musicisti del territorio, bloccati nei mesi scorsi per l’emergenza sanitaria, di tornare ad esibirsi.

L’iniziativa rientra in “Generazione Boomerang”, progetto nato per sostenere la creatività giovanile. Gli appuntamenti musicali si terranno ogni domenica a partire dalle 16. Gli artisti, come veri e propri buskers, suoneranno in diversi spazi dell’outlet. Il via il 19 luglio. In programma le esibizioni del duo jazz formato da Elisa Rastrelli e Giovanni Fantoni, del cantautore Daniele Goldoni e di Flow Campesino, duo formato da Gion Marra e Alessandro Castagnoli. Gli eventi proseguiranno fino al 6 settembre.


Gli altri musicisti coinvolti sono Michele Bianchi, Papylong Buskers, Federico Negri e Giulio Stermieri duo, Lorenzo Zambini e Marco Saija, Marcello Abate e Rita Gelmetti, Diletta Marzano, Giacomo Rosa e Anna Luppi. Per ognuno di loro sono previste esibizioni in più domeniche. Non mancheranno anche le acrobazie aeree con “A qualcuno piace in alto”.

La rassegna prevede anche una parte olistica, sempre nei weekend, in collaborazione con Arci Papacqua. Il sabato, dalle 9 alle 10, appuntamento con lo yoga, la domenica, allo stesso orario, spazio alla pratica del do-in. «In totale gli appuntamenti saranno 33 – commenta Sara Sirocchi, marketing manager del Mantova Outlet Village – Questi micro eventi diffusi possono sembrare una scelta obbligata, viste le direttive legate al Covid, ma da tempo stavamo pensando ad una soluzione di questo tipo per rendere più gradevoli le passeggiate nell’outlet».

Il programma è stato presentato ieri a palazzo Soardi. «Si tratta per noi della prima iniziativa dopo il lockdown – le parole del presidente di Arci Mantova, Mirco Dei Cas – Lo scopo sarà anche benefico, visto che saranno collocati totem con le indicazioni per effettuare donazioni a Generazione Boomerang». «Un’importante esempio di collaborazione tra realtà diverse del territorio – afferma l’assessore comunale al Welfare, Andrea Caprini – Per i giovani l’opportunità di tornare ad esibirsi».

La guida allo shopping del Gruppo Gedi