Alla biblioteca Teresiana la versione in napoletano del poema di Folengo

Manoscritto di 382 pagine datato 1878 è il frutto del lavoro di Luigi Rossini, esperto di traduzioni nella lingua partenopea