Federica Angeli: un libro per raccontare la mafia vista dagli occhi dei bimbi

Il 27 novembre l'evento con la giornalista sotto scorta dal 2013 dopo le minacce della criminalità di Ostia

MANTOVA. La mafia vista con gli occhi dei bambini. Venerdì 27 novembre alle 21 live su youtube e facebook sarà presentato il libro “Il gioco di Lollo” di Federica Angeli che dialogherà con nell'occasione con Pierluigi Senatore. Cronista di nera e giudiziaria per la Repubblica, Angeli dal 2013 vive sotto scorta dopo le minacce ricevute mentre svolgeva un’inchiesta sulla criminalità organizzata a Ostia. Madre di due figli, dopo “A mano disarmata” in questo secondo libro, edito da Baldini e Castoldi, ha ceduto la voce al figlio Lollo, che ci racconta la mafia vista da lui e dai suoi fratelli, tutti inconsapevolmente in prima linea, avviati, giorno dopo giorno, al fianco della madre, a scoprire la verità.

Angeli per preservare la serenità dei propri figli, pur non rinunciando alla denuncia, insieme al marito ha trasformato la sua lotta in un gioco, come il Guido di “La vita è bella” di Benigni che riesce a salvare dai nazisti il figlio Giosuè nel campo di concentramento fingendo di giocare a nascondino. La presentazione è a cura di Contagiosi – Legalità e divertimento, Mondadori Bookstore e Radio Bruno con il patrocinio dell'Osservatorio permanente, i Comuni di Mantova e Suzzara, Avviso Pubblico e Libera. Informazioni: 327-3533254.


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi