Teatro all’Improvviso è pronto per il nuovo tour in Giappone

La compagnia dal 26 dicembre ospite con “Scherzo a tre mani” e i laboratori. In rete disponibili diversi spettacoli progettati anche per il mondo della scuola

MANTOVA. Un finale d’anno ricco di proposte da parte di Teatro all’improvviso ma tutte sul web.

Attività in Italia e all’estero, tutte gratuite, che prevedono la conclusione del progetto L’aiutante magico, iniziato nel giugno scorso, la partecipazione al “Festival dei diritti” e una tournée in Giappone, dove nonostante le restrizioni dovute alla pandemia è possibile fare spettacoli nel rispetto di normative di sicurezza, dove saranno portate, tra dicembre e gennaio, diverse repliche dello spettacolo Scherzo a tre mani e alcuni laboratori.


«E’ una situazione di passaggio da cui speriamo di uscirne al più presto – dice Dario Moretti, patron della compagnia teatrale mantovana -. Il web è interessante ma più come documentazione, il teatro è un’altra cosa, specialmente per i bambini. Il rapporto tra attori e pubblico che si crea in sala è impareggiabile, va vissuto e non mediato da uno schermo».

Con l’inizio delle scuole e l’impedimento da parte delle classi di poter frequentare i teatri, chiusi fino a nuove disposizioni, Teatro all’improvviso ha invitato le insegnanti di scuola materna ed elementare di Mantova e provincia a vedere con i propri alunni i video degli spettacoli appositamente creati con il progetto “L’aiutante magico”, realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo e del Comune di Mantova.

Per le materne le produzioni sono tre, sulla fiaba e la lettura animata.

Si spazia da Petrosinella, una fiaba napoletana interpretata da Angela Delfini, a Vassilissa la Bella, fiaba russa interpretata da Valentina Chiribella, fino a La natura dell'orso libro illustrato e raccontato dall’autore, Dario Moretti.

Per le scuole elementari sono state proposte una produzione su un’opera di Mozart, Bastiano e Bastiana, interpretata da Diana Rosa Cardenas e Saya Namikawa, e una sul mito di Amore e Psiche, Dalla parte di Venere con Emanuela Villagrossi.

Tutti i video sono accessibili dalla pagina Vimeo di Dario Moretti cliccando direttamente sul titolo.

Sempre nell’ambito di questo progetto Teatro all’improvviso parteciperà al “Festiva dei diritti”, a partire da giovedì 3 dicembre, con un nuovo video tratto da un libro inedito di Dario Moretti dal titolo “Per fare un nido”, visibile sempre sullo stesso canale social ma solo a partire dall’inizio del festival.

«Andare a teatro è un'azione che prevede una cura - aggiunge Moretti -. Bisogna comprare il biglietto, avere rapporto con un luogo e con le persone che ci incontri, c'è un prima e c'è un dopo teatro».

Nonostante la complessità del momento in cui si ritrova tutto il settore dello spettacolo e della musica, la compagnia mantovana è riuscita comunque a organizzare una tournée in Giappone, dove porterà lo spettacolo “Scherzo a tre mani” e alcuni laboratori. Il programma toccherà diverse città, dal 26 dicembre al 18 gennaio, con spettacoli e laboratori. Anche in questo caso tutto sarà fruibile gratuitamente dal sito www.teatroallimprovviso.it. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi