Mantova, riaprono le gallerie: un tour tra le mostre

Al Mad c’è la collettiva. A partire da martedì le opere in vetro di Lunardon da Corraini Gli scatti di Bottoli e Barbi nel weekend allo Spazio Arrivabene 

MANTOVA. Cauto ottimismo da parte delle gallerie d'arte mantovane che hanno riaperto i battenti rispettando tutte le normative anti-covid-19.

Vetri, di-segni e alfabeti è il titolo della mostra di Massimo Lunardonallagalleria Maurizio Corraini in via Ippolito Nievo 7/a a Mantova che sarà aperta dall'8 dicembre fino alla fine di gennaio dell'anno prossimo. Artista eclettico che ha fatto del vetro soffiato il territorio privilegiato della sua ricerca artistica e progettuale, Lunardon crea forme inconsuete e sorprendenti, alimentato dalla continua necessità di sperimentare le potenzialità di un materiale tanto versatile quanto vulnerabile. La serie Vetri di-segni e alfabeti è una produzione di opere originali in tiratura limitata e pezzi unici, dove il filo conduttore è ancora una volta la contaminazione con artisti che lavorano con segni e stili diversi come nel caso degli illustratori scelti, Emiliano Ponzi, Yocci, Giacomo Bagnara e Massimiliano di Lauro che hanno disegnato un oggetto o una forma astratta, che Lunardon ha usato come punto di partenza e di ispirazione per creare quattro diversi oggetti in vetro: vasi, bicchieri, contenitori. Le visite sono possibili solo su appuntamento. Sui profili social della galleria sarà possibile vedere video, immagini e foto che raccontano il percorso di ideazione e lavorazione degli oggetti, fino alle opere finite. In occasione delle festività la galleria è aperta dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30, la domenica dalle 15.30 alle 18.30. Info: 0376 322753 oppure www.corraini.com.


Alla galleria Mad, Mantova Arte Design, di Lucia Quasimodo, in via Cavour 59, si potrà visitare la mostra collettiva di artisti mantovani e non solo, cui si aggiungono sculture, oggetti di modernariato e gioielli artistici. Tra gli artisti presenti con le loro opere ricordiamo, tra gli altri, Nicola Dusi Gobbetti, Claudio Malacarne, Giuseppe Billoni, Albano Seguri, Giusy Rigo Lanzilao, Alceo Poltronieri, Renzo Margonari, Salvatore Fiume, Flavio Bregoli, Giuliano Grittini, Toshio Okuda, Francesco Messina, Giuseppe Minguzzi e Silvano Peruzzi. Gli oggetti artistici sono invece di di Monica Storti , Rosaria Verzini, Paolo Pastorino, Ezia Artioli e Gianluca Cutrupi. In questa particolare occasione vengono proposti anche oggetti antichi, stampe dell’Ottocento, libri e altre curiosità. Aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 19.30. Info 335 8234533.

Allo Spazio Arrivabene, nell'omonima via a civico 2, a Mantova, domani e domenica oltre che nei prossimi week end di dicembre, sarà possibile visitare la mostra fotografica di Federica Bottoli e Paolo Barbi a cura di Luca Sguaitzer. Sono esposti anche una serie di oggetti di produzione artigianale. Aperto dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30 oltre che su appuntamento anche durante la settimana prenotando al numero 3295912864.

Da martedì 8 fino al 22 dicembre alla galleria Arianna Sartori, nella sezione Art & Object Design di via Cappello a Mantova sarà possibile visitare la mostra personale di Marcello Diotallevi dal titolo Doppi poemi astratti. Aperta dal lunedì al sabato dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30 oltre che la domenica dalle 15.30 alle 19. Info: 0376 324260. —

Paola Cortese
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi