A Natale gli show online dedicati ai più piccoli

Cinque eventi da domani. Il programma è davvero ghiotto e prevede tre spettacoli che verranno resi fruibili dalle 9 alle 24 per cinque giorni

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Il Comune di Castiglione delle Stiviere investe in spettacoli in streaming per i più piccoli. Gli esperimenti di dirette online delle scorse settimane hanno dato buoni risultati e il numero di persone raggiunte dai concerti trasmessi dal teatro hanno rafforzato la convinzione che si potesse proseguire nella direzione delle dirette dai social e dai siti istituzionali. «Oltre a questa consapevolezza - spiega l'assessore alla cultura e politiche giovanili Mattia Gianizza - c'è quella che in questo periodo avremo tempo per stare con la famiglia. I bambini piccoli sono a casa e non avranno l'impegno della scuola. Ci sarà occasione di stare insieme, anche perché le occasioni di uscita saranno poche. Fatti i conti con gli uffici abbiamo visto che avevamo a disposizione 1.500 euro e così abbiamo cominciato a studiare la possibilità di avere spettacoli per i bambini da trasmettere in streaming».


Il programma è davvero ghiotto e prevede tre spettacoli che verranno resi fruibili dalle 9 alle 24 per cinque giorni. Si comincia domani con lo spettacolo Aspettando Natale, letture teatrali per festeggiare in compagnia a cura di Pandemonium Teatro. Si prosegue mercoledì 23 e giovedì 24 dicembre, sempre dalle 9 alle 24, con I segreti di Babbo Natale, aspettando il Natale con un pizzico di allegria, video spettacolo curato sempre da Pandemonium Teatro.


Lunedì 28 e martedì 29 dicembre, sempre dalle 9 alle 24, è previsto l'ultimo video spettacolo, il classico Canto di Natale, la notte che cambiò il signor Scrooge (liberamente ispirato al racconto di Charles Dickens) curato da FantaTeatro. Le video proiezioni sono tutte gratuite e saranno visibile, ininterrottamente, dalle 9 alle 24 sui siti del Comune di Castiglione delle Stiviere, sul sito www.valorecastiglione.it, e sulle pagine Facebook della Biblioteca e Enrico Volpi Sindaco. Per accedere basta cliccare il link.

«Siamo molto soddisfatti - commenta l'assessore Gianizza - perché puntiamo al successo ottenuto già con questa formula. Abbiamo investito molto sul teatro per adulti e, allo stesso tempo, non abbiamo dimenticato la tradizione che, da anni, vede spettacoli anche per i piccoli. Abbiamo pensato a questa soluzione nei giorni di festa per creare un momento di condivisione in famiglia grazie a spettacoli di qualità. La collaborazione con la Biblioteca è stata importante a conferma dell'attenzione che questa ha da sempre per i più piccoli». 

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi