Il Natale di Segni: sotto l’albero favole, podcast e spettacoli

Dal 23 dicembre fino al 6 gennaio il regalo dell’associazione a bambini e ragazzi  
Sulla piattaforma della rassegna tanti appuntamenti dedicati alle festività

Contenuti inediti che renderanno giorno dopo giorno sempre più ricco il palinsesto natalizio di segninonda.org. La piattaforma online che ha ospitato, con grande successo, l'edizione 2020 di Segni New Generations Festival, è pronta a tenere compagnia e a far divertire bambini e famiglie anche nei giorni delle festività natalizie e di inizio anno. Da domani sino al 6 gennaio, in programma di giorno in giorno nuove proposte tutte da scoprire. Nel palinsesto una serie di narrazioni e racconti dalla tradizione, esilaranti e inaspettati, interpretati dalle attrici e dagli attori de La Baracca-Testoni Ragazzi di Bologna. Tre le nuove proposte già disponibili da domani.

I Musicanti di Brema dei fratelli Grimm, narrata da Bruno Cappagli. Un asino, un cane, un gatto e un gallo, trattati male dai loro padroni, decidono di fuggire insieme. In pochi, però, sanno che la loro fuga rocambolesca li porterà a Brema dove parteciperanno al grande Concerto di Natale. E poi, Il Cavaliere Magico di Carli, narrato da Fabio Galanti. Trottolino ha un cavallo a dondolo. Pensava fosse il più bel regalo di Natale, ma il cavallo fa le bizze. La notte della vigilia partiranno per una corsa mozzafiato. Terzo contenuto è Il Miracolo di Zuccoli, narrato da Sara Lanzi. È la notte prima di Natale. Tutti si apprestano a festeggiare a casa tranne Fausto, che alloggia nel lussuoso albergo di un casinò.


Riuscirà a convincere suo padre a lasciare il gioco e ad ascoltare le sue richieste?

Un'altra proposta in arrivo da lunedì 28 dicembre sarà Il Capodanno del Gigante di Emma Parodi, narrata da Matteo Bergonzoni. Una fata, un conte e una contessa in miseria, i bambini del vicinato: per loro il Gigante organizzerà una festa memorabile.

Dal 3 gennaio ecco Babouchka di Henri Troyat, narrata da Daniela Micioni.

In una notte d'inverno qualcuno bussa alla porta della Babouchka per annunciarle di mettersi in cammino e portare un dono a un piccolo principe.

Tra i progetti che prenderanno vita sulla piattaforma anche un podcast Christmas Edition de “La Voce della Balena” in cui l'animale simbolo del Festival 2020, con la voce di Valentina De Poli, darà consigli su cosa leggere sotto l’albero.

Non solo. Previsti anche video realizzati da Cristina Cazzola, direttrice artistica di Segni e attrice, con suggerimenti su attività da fare a casa durante le feste a partire da quelle sperimentate in alcune scuole di Mantova.

Cazzola racconterà poi il progetto Teatro Delivery, ideato dall'artista Ippolito Chiarello. Di fatto il teatro consegnato a domicilio come un bene di prima necessità. Gli artisti si esibiscono sotto le finestre e i balconi di case, palazzi e scuole, a distanza, in sicurezza, per continuare a nutrire gli spettatori che sentono la mancanza del teatro.

Cazzola sperimenterà questa formula anche a Mantova. L'accesso alla piattaforma è gratuito e i contenuti sono fruibili con una semplice registrazione. A chi è già registrato, basterà effettuare il login.

«La piattaforma ha registrato un grande successo - spiega Cazzola -. Ci ha permesso di capire che il digitale può essere utilizzato da famiglie e scuole in maniera intelligente. Arricchendola di nuovi contenuti, permetteremo la sua frequentazione anche durante queste feste». 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi