“Così fan tutte”: Buratto il 23 gennaio sul palco del Teatro alla Scala

L’evento verrà trasmesso in streaming. «Sono pazza di gioia perché finalmente torno a cantare in un’opera rappresentata, non in forma di concerto»

MANTOVA. Inizio 2021 con un grande appuntamento per il soprano mantovano Eleonora Buratto. Il 23 gennaio debutterà nel ruolo di Fiordiligi nel Così fan tutte al Teatro alla Scala, con la direzione di Giovanni Antonini e nello storico allestimento di Michael Hampe, ripreso da Lorenza Cantini. «Sono pazza di gioia perché finalmente torno a cantare in un’opera rappresentata, non in forma di concerto - ha commentato sui social -. È un passo avanti, anche se per il momento il pubblico non potrà entrare in teatro. Così fan tutte verrà trasmessa in streaming e mi auguro che io e i miei bravissimi colleghi riusciremo a trasmettervi la magia della Scala e l’incantevole bellezza di questo capolavoro mozartiano».

Buratto era stata lo scorso 8 dicembre tra i protagonisti di “A riveder le stelle”, evento speciale dal teatro alla Scala di Milano che aveva visto sul palcoscenico una vera e propria parata di stelle. L'evento, che ha sostituito la tradizionale Prima di Sant'Ambrogio, era andato in scena senza pubblico in platea per le norme anti Covid con la direzione di Riccardo Chailly e la regia di Davide Livermore. Un trionfo televisivo, seguito da una media di più di due milioni e mezzo di spettatori su Rai1 con picchi superiori ai tre. L'evento del 23 gennaio, in programma dalle 19, verrà trasmesso in streaming con una modalità ancora in via di definizione. Niente pubblico in platea, ovviamente, ma pur sempre una ripartenza per la Scala dopo un 2020 segnato dall'emergenza Covid e dallo stop agli eventi dal vivo.


A completare il cast. Emily d’Angelo (Dorabella), Bogdan Volkov (Ferrando), Alessio Arduini (Guglielmo), Federica Guida (Despina) e Piero Spagnoli (Don Alfonso). Scene e costumi sono curati da Mauro Pagano.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi