Successo e futuro degli spettacoli: l’attrice Sara Zoia parla di teatro

Segni d’Infanzia e Ang InRadio Mantova: lunedì il primo appuntamento. Ricco il programma  di podcast che saranno caricati sulla pagina Facebook

MANTOVA. Teatro, ambiente, mobilità. Sono alcuni dei temi degli appuntamenti di questa settimana di Ang InRadio Mantova, progetto coordinato da Segni d'Infanzia e sviluppato da una redazione di ragazze e ragazzi under 25.

Ricco il programma di podcast che saranno caricati in questi giorni sulla pagina Facebook della radio e nell'area dedicata del sito di Segni d'Infanzia.


Oggi si parte con l'intervista a Sara Zoia, attrice che collabora con Segni da ormai diversi anni. Nella puntata si parlerà di teatro. Del teatro come relazione, dell'importanza degli spettatori all'interno dello spettacolo, della bellezza dei bambini come pubblico ma anche della complessità del periodo e delle ripercussioni sul settore dello spettacolo dal vivo.

Domani sarà protagonista Federico Tabelli, scrittore e autore che da anni si interessa di tematiche ambientali, economiche e sociali, insieme a lui i ragazzi di Ang InRadio Mantova parleranno di “decrescita felice”.

Mercoledì spazio all'intervista a Elena Pizzoli, presidente di Leida (Lega Italiana difesa animali e ambiente) sezione di Mantova, per parlare del rispetto della vita degli animali, dell'importanza dell'ambiente e della sua tutela. Giovedì ecco Micol Zanaga, che racconterà la sua esperienza di Erasmus + a Stoccolma. Il tema di questa puntata sarà la mobilità europea come occasione di crescita personale e arricchimento. E di come sia importante riconnettersi con la natura per riconnettersi con se stessi. Venerdì intervista a Lucia Medri, critica teatrale, per approfondire questa professione e parlare di cosa significhi fare comunicazione culturale. 


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi