Arriva “Mantova Musica Web” con tre concerti in streaming

A partire dal 19 febbraio le serate saranno in diretta dalla Madonna della Vittoria. Giavazzi: «Se i teatri riapriranno siamo pronti, la nostra stagione è già definita» 

MANTOVA. Tre eventi in live streaming per introdurre una stagione che si spera il prima possibile in presenza. MantovaMusica offrirà tre concerti gratuiti sul proprio canale Youtube. Tutti con inizio alle 21 e in diretta dalla Madonna della Vittoria.

Si parte venerdì 19 febbraio con il duo composto dalle giovani e brillanti musiciste Francesca Bonaita al violino e Gloria Cianchetta al pianoforte. Nel programma, Sonata op. 47 “A Kreutzer” di Beethoven e Carmen Fantasy di Rosenblatt.


MantovaMusica Web Tv proseguirà venerdì 26 febbraio, sempre nel segno della musica da camera, con il duo formato da Mirko Satto (fisarmonica e bandoneon) e Maddalena Murari (pianoforte) con un programma a cavallo tra classica e tango e con un particolare focus su Astor Piazzolla, di cui quest’anno ricorre il centenario dalla nascita. Si potranno ascoltare Allegro da “Inverno” (Le quattro stagioni) di Vivaldi, Centone di Sonata di Paganini, Cavatina di Figaro di Rossini, un medley di musiche di Morricone, Piovani e Rota, Tango pour Claude di Galliano.

Nel focus su Piazzolla, previste Adios Nonino, Oblivion e Libertango. Venerdì 5 marzo sarà la volta del duo viola e pianoforte composto da Dimitri Mattu e Angela Oliviero, che proporrà un repertorio con alcuni tra i più noti capolavori per questa formazione.

Si tratta di Sieben Variationen dal duetto “Bei Mannerm welche Liebe fuhlen” dal Flauto magico (Beethoven-Mozart), Sonata in do minore per viola e pianoforte di Mendelsshon-Bartholdy, Romance oubliée di Liszt e Intermezzo di Rota.

«Il primo appuntamento, Bonaita-Cianchetta - spiega il presidente Stefano Giavazzi - era stato in origine programmato per il cartellone dello scorso anno, per poi saltare a causa della pandemia. Si tratta di due artiste giovani di grande talento. Nel loro programma è presente Beethoven, in quanto il concerto era stato pensato per il 2020, anno dedicato alle celebrazioni per i 250 anni della nascita del compositore. Satto e Murari ci regaleranno alcune composizioni di Piazzolla per ricordarlo al meglio nel centenario della nascita. Infine, Mattu e Oliviero, arriveranno dalla Sardegna per un concerto con una formazione, viola e pianoforte, che rare volte è possibile ammirare».

I tre eventi saranno anche il prologo della stagione di appuntamenti in presenza.

In caso di riapertura dei teatri, il via è fissato per il 12 marzo al Teatro Bibiena con lo spettacolo omaggio a Piazzolla, Memorie. Sul palco Laura Morante, voce recitante, Marco Fabbri al bandoneon e i mantovani Stefano Giavazzi al pianoforte e Massimo Repellini al violoncello.

«La stagione è di fatto già definita - prosegue Giavazzi - ma è chiaro che molto dipenderà dalle disposizioni legate alla riapertura dei luoghi della musica. Il programma è pronto, anche se al momento congelato. Abbiamo definito circa quaranta eventi, con un calendario che, partendo dalla primavera e passando per l'estate, si concluderà alla fine di novembre».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Calenda a Mantova per il nuovo libro: «Occidente in crisi, si torni a pensare ai diritti»

La guida allo shopping del Gruppo Gedi