MioCinema: pronti altri contenuti, la piattaforma si rinnova

Il servizio in streaming del multisala Ariston ora offre film, documentari e ultime novità

MANTOVA. La piattaforma streaming della multisala Ariston, MioCinema, si rinnova. Oltre ad nuova veste grafica, sarà accessibile tramite app sulle più diffuse smart tv. Il rinnovamento tecnologico sarà accompagnato da novità editoriali. A partire dallaproposta di titoli in esclusiva, gli “Original”, con film e documentari provenienti dai principali festival internazionali. Due i primi titoli. The dissident, documentario sull’omicidio del giornalista del Washington Post Jamal Kashoggi ricostruito dal premio Oscar Bryan Fogel, e Asia, film di grande impatto emotivo che ha conquistato il cuore della stampa internazionale collezionando molti riconoscimenti e venendo candidato agli Oscar 2021 come proposta israeliana per il miglior film straniero.

Il film sarà accompagnato da una rassegna di dieci film significativi del nuovo cinema israeliano. Seguiranno, nei prossimi mesi, Listen, della portoghese Ana Rocha de Sousa, e Apples, debutto alla regia del greco Christos Nikou, presentato in anteprima alla 77esima Mostra di Venezia. L'importanza del documentario per Ariston e MioCinema è confermata dalla nuova collaborazione con ZaLab, laboratorio culturale che opera da tempo per la produzione e distribuzione di cinema libero, indipendente e sociale. Questi i primi quattro titoli del Canale Zalab: Molecole di Andrea Segre, Dove bisogna stare di Daniele Gaglianone e Stefano Collizzolli, Untitled, capolavoro postumo di Michael Glawogger, e La poltrona del padre di Antonio Tibaldi e Alex Lora.


Per poter usufruire di tutti i nuovi servizi si deve accedere a www.miocinema.com, andare nella sezione accedi, cliccare su “Hai dimenticato la password?”, inserire la mail e seguire le istruzioni per impostare nuovamente la propria password. 
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi