Eventi online con il Fai: Vivaldi a Mantova e il Museo del Tartufo

Gli eventi visibili sulle pagine Facebook di FaiDelegazionediMantova e Gruppo Fai Giovani di Mantova

MANTOVA. Nuovi eventi online per la delegazione Fai di Mantova. Oggi, alle 19, per la rubrica “Ti racconto una cosa… ”, Enrico Sartorelli ospiterà Mauro Patuzzo, che parlerà di Vivaldi a Mantova (l’evento è visibile sulla pagina Facebook di Fai Delegazione di Mantova).

Nel mese di marzo 1718 Antonio Vivaldi si stabiliva a Mantova come musicista di corte, su invito del principe Filippo d’Assia Darmstadt, governatore del Ducato di Mantova dopo la caduta dei Gonzaga. Vi resterà fino al 1720, componendo numerose opere. Tra queste, pare ormai certo, scrisse anche le “Quattro stagioni”, pubblicate poi ad Amsterdam nel 1725, conosciute e amate in tutto il mondo.


Domani, sempre alle 19 ma sulla pagina Facebook del Gruppo Fai Giovani di Mantova, nella rubrica “Fai rete con… i piccoli musei dell’Oltrepò Mantovano” si parlerà del Museo del Tartufo di Borgocarbonara con il sindaco Lisetta Superbi. Incastonato nel cuore della “valle del tartufo” mantovana, il Tru.Mu (l’acronimo sta per Truffle Museum) nasce nel 2007 al culmine di tutte le attività di coordinamento della Provincia intorno al tartufo e orientate a favorire uno sviluppo razionale della tartuficoltura mantovana, nonché alla promozione gastronomica e culturale di questo suo prezioso “cittadino”.

Continua anche la rubrica “Ma dai.. l’ho scoperto grazie al fai” che, curata dal gruppo Fai di Castiglione delle Stiviere e dell’Alto Mantovano sulla sua pagina Facebook, ogni giovedì racconterà di particolari insoliti e meno noti dello straordinario concentrato d’arte e storia che questa parte di provincia offre.

Tutti gli eventi sono gratuiti, e, in contemporanea alla pubblicazione su Facebook, con la le rubriche possono essere seguite anche sul canale Faichannel di YouTube, all’interno della playlist dedicata alla Delegazione FAI di Mantova (https://bit.ly/YTplaylistMN).

La guida allo shopping del Gruppo Gedi