Opere di Ottorino Cocchi: Palazzo del Bue riapre con l’antologica

Da venerdì a Rivarolo la personale dell’artista 

RIVAROLO MANTOVANODopo mesi di chiusura Palazzo del Bue a Rivarolo riapre al pubblico e prosegue il suo programma di mostre ed eventi. Venerdì alle 18 apre infatti la personale dell'artista Ottorino Cocchi, una mostra antologica a cura di Anna Bottoli e Paolo Guglielmo Conti, in collaborazione con il Museo MuVi di Viadana.

«L'antologica di Ottorino Cocchi - anticipa una nota dedicata alla rassegna - riflette su quattro temi: le Carte da gioco, Andromeda, le Nebbie e la Trinità. Per ciascuno di questi soggetti, l'artista sviluppa uno studio quasi ossessivo della figura della donna». Gli organizzatori segnalano che per motivi di sicurezza l'accesso alla mostra sarà consentito ad un massimo di 10 persone per volta. E, naturalmente, è obbligatorio indossare la mascherina. La mostra resterà aperta fino a venerdì 30 aprile il lunedì, mercoledì e venerdì (18 – 20). È possibile prenotare la visita alla mostra scrivendo a comunerivarolomn@gmail.com oppure telefonando allo 0376 1510576. —

 

Video del giorno

Faccia a faccia tra il direttore Massimo Giannini e Carlo Petrini sul futuro del cibo e la sostenibilità

La guida allo shopping del Gruppo Gedi