Monzambano lancia “Adotta un artista”: al via la campagna per sostenere la cultura

Raccolta fondi da destinare a chi è stato penalizzato dalla pandemia. La Fondazione in campo. Cassette nei negozi e tam tam sui social 

MANTOVA. Nasce nel cuore dell’Alto Mantovano, il nuovo progetto culturale, Adotta un artista, a firma di “Fondazione Città di Monzambano”, con il patrocinio del comune ed in collaborazione con le associazioni locali, le aziende e i privati cittadini. «Nell’ultimo anno, vista la pandemia - spiega la presidente Elena Andreani - gli artisti sono stati tra i più penalizzati. Basti pensare alla chiusura dei teatri, l’annullamento di kermesse e l’assenza di eventi».

Insomma, si tratta di persone colpite da una crisi durissima, specie per chi vive esclusivamente di questi lavori nei piccoli comuni e comunque lontani dai fasti delle grandi città. I più considerano le attività artistico-culturali come momenti di svago, di leggerezza e null’altro, ignorandone difficoltà e sacrifici e soprattutto senza captarne la loro funzione preponderante: ossia la promozione della cultura in ogni sua forma. La proposta, dunque, è rivolta ad artisti maggiorenni che svolgono unicamente attività di spettacolo con il pubblico, residenti, originari di Monzambano e dei comuni limitrofi.


Ebbene, la raccolta fondi consisterà nel devolvere un importo, senza minimi e massimi, via bonifico (intestato a Fondazione Città di Monzambano, iban IT37V0103057740000010083900), oppure lasciando un contributo nelle cassette che verranno posizionate in alcuni luoghi strategici del centro storico. I cittadini verranno costantemente aggiornati sull’ammontare della cifra, settimana dopo settimana, lasciando circa tre mesi, tra febbraio, marzo e aprile, per attivarsi con la donazione: questo per poter elargire un contributo in cambio di una rappresentazione, quando, ipoteticamente, durante l’estate l’artista potrà esibirsi, sia esso cantante, danzatore, teatrante o altro. Fondazione, dal canto suo, decreterà in base alla somma ottenuta e al numero di artisti disponibili, le proposte da concretizzare. Chiaramente vi saranno dei criteri consoni ad un elenco di caratteristiche da definire, (quali età, numero componenti del gruppo, tipo di attività svolta e quant'altro).

A seguire verrà stilato un calendario delle manifestazioni e delle esibizioni itineranti nel paese. «Adotta un artista - osserva Andreani - vuole essere un progetto che abbraccia tutta la comunità e verrà diffuso sui social media attraverso i canali istituzionali, con richiami sulla stampa locale, incentivando la raccolta tramite appositi contenitori collocati negli esercizi commerciali di Monzambano, in modo che anche le attività possano trarne beneficio».

Gli interessati potranno inviare la propria candidatura, accompagnata da una proposta dettagliata dell'evento che vorranno presentare, al link: infofondazionemonzambano@gmail.com, entro e non oltre il 25 aprile 2021. —




 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Dalla Germania a Mantova pedalando sulle velomobili

La guida allo shopping del Gruppo Gedi