“Mantova Celata” chiude con il concerto dei Flexus

MANTOVA. Un viaggio nella storia del rock chiude questa sera Mantova Celata, rassegna primaverile curata dall'associazione Disanima Piano. In streaming da Palazzo Panzera in via Corridoni, il concerto dei Flexus, in programma alle 21.15 su Disanima Live Tv.

Il costo dell'evento è 5 euro. Per assistere, è possibile chiedere informazioni al numero 3384947909. Un itinerario musicale raccontato partendo dalle radici del blues americano di inizio secolo e attraversando cinquant’anni di cambiamenti musicali, culturali e sociali. Una lezione concerto con brani strettamente collegati alle importanti rivoluzioni riguardanti lo stile musicale, i testi, il contesto socio culturale, la moda, senza tralasciare aneddoti e curiosità.


Un viaggio che tocca fra gli altri Elvis, Chuck Berry, The Beatles, Bob Dylan, Doors, Pink Floyd. La storia del rock è uno spettacolo trascinante, educativo, che coinvolge con un ritmo crescente e che aiuta a comprendere le radici della musica contemporanea. I Flexus sono una band di Carpi fondata nel 2001 da Gianluca Magnani (voce e chitarre), Daniele Brignone (basso) ed Enrico Sartori (batteria). Con loro, al pianoforte e alla fisarmonica, Alessandro Pivetti. Mantova Celata si chiude, dunque, con i Flexus, dopo i successi di Micol Arparock, Sergio Sgrilli e Francesco Baccini. —

M.S.
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi