Cotto e mandato: la  startup goitese batte sul tempo le chiusure Covid 

Pranzo e cena gestiti dal computer: cibi testati in modalità di consegna e aggregatori su base geografica

GOITO. Un nuovo progetto di food delivery per superare lo stallo causato dal Covid: a Goito nasce Cotto e Mandato, primo “ristorante a domicilio” del Mantovano. «Bisogna sempre trovare il modo di reinventarsi» spiega il promotore Massimo Giannachi. E il Centro Aquilone di Goito lo fa dal 2007: nato dal gruppo I Saturnali come discoteca analcolica per ragazzi (il progetto Myspace), si evolve in centro polivalente con attività culturali e sportive, eventi e mensa aziendale.

Il Covid ha messo in pausa molti dei progetti che erano prossimi alla partenza, costringendo Giannachi, presidente dell’associazione culturale I Saturnali, che gestisce il Centro Aquilone di Goito e il MASeC a Guidizzolo, a rinnovare le attività.


Grazie all’esperienza maturata al Centro Aquilone dove dal 2016 è gestito un servizio di ristorazione e mensa aziendale aperto e in risposta allo stop forzato dovuto al Covid nasce il progetto di start up Cotto e Mandato . Non un semplice servizio di food delivery, cioè di spedizione del cibo a domicilio, ma un sistema per la gestione degli ordini , che in futuro, grazie al gruppo di volontari partecipanti, potrà essere esteso anche ad altre realtà. In pratica si mette a contatto la domanda di cibo con l’offerta. Il cliente a casa e il ristorante o lo chef collegati attraverso la rete di recapito costituita da rider.

Ciò che contraddistingue Cotto e Mandato è la sua puntualità: il sistema predispone in modo automatico le zone di consegna su base geografica, in questo modo i rider partono dalla sede centrale con il percorso ottimale da seguire, e recapitano gli ordini con grande tempismo.

La piattaforma online è consultabile al sito www.cottoemandato.it dalla quale è possibile prenotare il pranzo o la cena scegliendo dal menu una selezione di piatti testati per superare la fase di consegna senza perdere di qualità.«È semplicissimo - spiega Giannachi - ti iscrivi e subito puoi i fare il tuo ordine in pochi secondi. Non si deve scaricare nessuna App. Basta selezionare il giorno in cui vuoi ricevere l’ordine. Accettiamo richieste fino alle 11.15 per il pranzo e le 18.15 per la cena del giorno stesso. Si sceglie il piatto preferito tra le nuove proposte del giorno o tra i menu speciali scegliendo infine l’orario di consegna: dalle 12 alle 14 e dalle 19 alle 21. Il cibo viene consegnato in vaschette in alluminio adatte anche al forno a microonde e il pagamento si fa in contanti alla consegna o con carta di credito».

In settimana il menù cambia giornalmente, offrendo ai clienti una scelta sempre varia di pietanze, mentre nel weekend si possono trovare alcuni piatti best seller, come la paella di pesce o la grigliata di carne. Ogni martedì e mercoledì sera, inoltre, il servizio si fa più conveniente: il Family Box permette di approfittare di uno sconto del 30% ordinando per tutta la famiglia.

«Cotto e Mandato - conclude Giannachi - è un ristorante a domicilio, con piatti gustosi e semplici in settimana pensato per le famiglie che lavorano e hanno poco tempo per cucinare, e una cucina più ricercata nel weekend per chi vuole godere il piacere di una cena tra le mura domestiche». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Video del giorno

Inaugurata a Melara la ruota panoramica alta 50 metri

La guida allo shopping del Gruppo Gedi