Mantova, c’è “La viola fantastica” nella Sala dei Cavalli

Domenica alle 18.30 a Palazzo Te appuntamento d’eccezione. Protagonisti  saranno Simonide Braconi, prima viola solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala, ed Andrea Dindo, pianista e camerista di fama internazionale.

MANTOVA. La serie Educational di MantovaMusica prosegue domenica alle 18.30 nella Sala dei Cavalli di Palazzo Te con un appuntamento d’eccezione. Protagonisti di “La viola fantastica” saranno Simonide Braconi, prima viola solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala, ed Andrea Dindo, pianista e camerista di fama internazionale.

Ad introdurre l’evento, Livio Aragona, musicologo e docente di storia della musica al conservatorio Campiani. Il programma spazia tra alcuni grandi capolavori della letteratura per questo strumento.


Apre il concerto Adagio e allegro op. 70 di Robert Schumann, brano composto in origine per corno e pianoforte, con la precisazione di poterlo eseguire anche con altri strumenti.

L’interpretazione violistica conferisce al brano una speciale vena poetica, con un ché di nostalgico ed avvolgente nell’Adagio, per esprimersi in un’esplosione di appassionata freschezza nell’Allegro che chiude il pezzo.

La viola “fantastica” si fa viola d’amore nella Kleine Sonate op. 25 n. 2di Paul Hindemith, brano che sin dall’incipit rimanda l’ascoltatore a sonorità e strutture compositive proprie dell’epoca barocca. Da Hindemith si ritorna a Schumann con le celebri Märchenbilder op. 113, in cui ritroviamo lo spirito delle “storie fantastiche” di gusto tedesco, ricche di simboli e di allegorie legate alle leggende popolari. In ciascuno dei quattro tempi sono puntualizzati stati d'animo diversi.

Ad inserirsi nel grande filone della letteratura violistica novecentesca, troviamo a conclusione del programma la Fantasia per viola e pianoforte dello stesso Simonide Braconi. Composta nel 2019, presenta una scrittura tradizionale e si configura come bipartita in una prima sezione più libera, in contrapposizione ad un secondo momento solidamente strutturato, dal finale esplosivo. Per prenotazioni ed ulteriori informazioni scrivere a info@mantovamusica.com o chiamare lo 0376355566 in mattinata (sabato) dalle 10 alle 12.30.

Video del giorno

Tra i fiumi e le Gole dell'Alcantara, il canyon siciliano che rischia di scomparire

La guida allo shopping del Gruppo Gedi