Contenuto riservato agli abbonati

Giada Gavioli si diploma all’Accademia della Scala e danzerà in Polonia

Dal primo settembre la giovane di San Benedetto Po si esibirà nella Compagnia Opera Slaska del teatro Bytom

SAN BENEDETTO PO. Ne ha fatta di strada, passo dopo passo, Giada Gavioli, 18 anni di San Benedetto Po, che il mese scorso si è brillantemente diplomata all’Accademia di danza del Teatro alla Scala di Milano.

Un traguardo importantissimo e difficile da raggiungere specialmente in quella scuola in cui la selezione è severissima. Giada ha iniziato all’età di 4 anni le lezioni di danza propedeutica alla scuola Step by Step professional dance center di San Benedetto Po con Vanna Mantovani, mostrando fin dai primi anni talento e impegno. Per queste sue qualità, a 10 anni è stata selezionata fra centinaia di aspiranti allieve per entrare a far parte dell’Accademia di ballo del Teatro alla Scala. La soddisfazione per il risultato raggiunto ha permesso a lei e alla sua famiglia di affrontare il problema del trasferimento a Milano, che ha comportato grossi sacrifici e un cambiamento radicale delle prospettive.

Negli otto anni trascorsi nella metropoli lombarda Giada, oltre alla scuola di ballo, ha frequentato la scuola media e il liceo coreutico sempre con ottimi risultati. Lo stesso dicasi per la Scala, dove il percorso non è mai stato scontato poiché ogni anno tutte le allieve e gli allievi dell’Accademia devono superare il giudizio della Commissione d’esame, che seleziona chi può proseguire il corso di studi.

Le doti e la determinazione hanno consentito a Giada di raggiungere il meritato premio. In questi otto anni non sono mancati i momenti di incontro con la sua prima maestra Vanna, giusto per non dimenticare le proprie origini e per trovare anche un incoraggiamento nei momenti di sconforto.

Inizialmente Giada ha studiato con Elisa Scala, e successivamente con Tatiana Nikonova. Al suo diploma la commissione era composta da: Oriella Dorella (étoile del teatro alla Scala), Manuel Legris (direttore del corpo di ballo teatro alla Scala), Frédéric Olivieri (direttore della scuola di ballo teatro alla Scala), Cristina Bozzolini (direttrice nuovo balletto di Toscana), e i maestri: Tatiana Nikonova, Jean Philippe Halnaut, Emanuela Tagliavia, Elisa Scala, Giulia Rossitto, Leonid Nikonov, Walter Madau, Loreta Alexandrescu, Paola Vismara.

Dal primo di settembre Giada inizierà a danzare da professionista nella Compagnia Opera Slaska del teatro Bytom (Polonia). 

Video del giorno

La mostra dei trattori antichi a Castel Goffredo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi